ELEZIONI REGIONALI
 / Cultura

Cultura | 17 gennaio 2023, 11:00

Una scuola di fisarmonica a Beura

Le lezioni saranno tenute dal noto fisarmonicista Marco Valenti. Le iscrizioni sono aperte a bambini, ragazzi ed adulti

Una scuola di fisarmonica a Beura

Nelle nostre montagne, la fisarmonica un tempo risuonava ovunque; specialmente nei paesi era una passione che quasi tutti i giovani coltivavano. Non c'era ritrovo tra amici, gite in montagna, feste popolari, senza che uno o più partecipanti allietassero l'evento con il suono della fisarmonica.

Giovani e adulti oggi si indirizzano per lo più verso altri strumenti musicali, tuttavia in Ossola ci sono ancora molti appassionati intenzionati a portare avanti questa tradizione. Appassionati che intendono avviare a Beura una scuola di fisarmonica, avvalendosi di Marco Valenti, fisarmonicista apprezzato in Italia e nel mondo.

L'idea dei fisarmonicisti ossolani è stata sposata subito dal sindaco di Beura Davide Carigi, che ha concesso agli organizzatori la sala nell'ex asilo per ospitare le lezioni tenute da Valenti. Le iscrizioni sono aperte a bambini, ragazzi e adulti: ci saranno corsi per fisarmonica a tastiera e a bottoni.

La realizzazione della scuola di fisarmonica a Beura è stata possibile grazie alla conoscenza del fisarmonicista beurese Paolo Guglielmetti con il maestro milanese. “Ci siamo incontrati a Milano e gli ho parlato del progetto – spiega Guglielmetti – : ha dato la disponibilità a venire in Ossola per i corsi tre giorni alla settimana. Tre giorni fa abbiamo lanciato l'iniziativa e abbiamo già quindici iscritti”. Per l'istituzione della scuola nascerà anche una nuova associazione, Musicisti Ossolani, che avrà come presidente Dario Pozzi.

“La musica e una passione sana che aiuta il processo di crescita dei giovani -spiega Giulio Tonzi, un altro organizzatore- ; in Ossola mancava una scuola di fisarmonica con la morte dell'ultimo maestro Roberto De Ambrosis c'era il rischio che venisse meno questa tradizione. La nuova scuola pensiamo di intitolarla a tre grandi maestri ossolani scomparsi: Franco De Bernardinis, Luciano Ferraguti e Roberto De Ambrosis. Contiamo di aprire a febbraio. Ci sarà anche la possibilità del noleggiare lo strumento”.

“I fisarmonicisti sono importanti nei gruppi folk -spiega il sindaco Davide Carigi - ed è bello pensare allo sviluppo turistico del paese recuperando con la musica e il folklore quel patrimonio di usi e costumi ereditati dal passato, per questo sono stato subito entusiasta all'idea di una scuola di fisarmonica a Beura”.

Le iscrizioni sono aperte, per informazioni è possibile contattare Paolo 3404567508, Dario 3282276500,Giulio 3471560268.


Mary Borri

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore