/ Cronaca

Cronaca | 23 gennaio 2023, 14:02

Arrestato dai Carabinieri domesi il terzo autore del raid alle farmacie di ottobe

Du minori erano già stati fermati a Beura dopo che avevamo colpito in diverse farmacie tra Trontano e Pallanzeno

Arrestato dai Carabinieri domesi il terzo autore del raid alle farmacie di ottobe

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Domodossola nella giornata di ieri hanno tratto in arresto, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale per i Minorenni di Torino, un giovane di origini nordafricane, pregiudicato e senza fissa dimora.

Il provvedimento restrittivo scaturisce dalle indagini dei carabinieri avviate dopo l’arresto in flagranza di altri due giovanissimi, sempre nordafricani, avvenuto lo scorso 23 ottobre quando appunto un gruppo di giovani, giunti nel nostro territorio presumibilmente in treno, avevano compiuto una serie di furti ed una rapina ai danni di alcune farmacie.

In quella occasione i carabinieri erano riusciti a bloccare, dopo una serrata caccia all’uomo, due dei responsabili, poi associati presso il carcere minorile di Torino. I primi accertamenti avevano però consentito di appurare, in quella circostanza, la presenza anche di un terzo autore del raid, che però era riuscito a far perdere le proprie tracce. Gli sviluppi investigativi sono però riusciti a dare un volto ed un nome al terzo complice che, proprio nel fine settimana appena trascorso era stato arrestato in flagranza dai colleghi di Vespolate assieme ad altri complici per fatti analoghi in quel territorio.

I carabinieri di Domodossola hanno quindi raggiunto l’indagato presso il carcere di Novara, dove lo stesso era stato associato in attesa del rito direttissimo, notificandogli il nuovo provvedimento restrittivo. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore