/ Cronaca

Cronaca | 18 marzo 2023, 13:15

Ex dipendente sottrae 3.300 euro nel locale in cui lavorava

Il 20enne ossolano è stato denunciato dai carabinieri di Villadossola per furto aggravato

Ex dipendente sottrae 3.300 euro nel locale in cui lavorava

I Carabinieri della Stazione di Villadossola hanno denunciato per furto aggravato un ventenne residente nell’Ossola. In un locale della valle, da alcuni mesi era stato assunto un dipendente con mansioni di aiuto cuoco. Inizialmente il suo comportamento era stato ineccepibile, ma con il passare del tempo si erano verificati degli ammanchi negli armadietti dei dipendenti, piccole somme che le vittime non avevano voluto denunciare, ma che hanno fatto subito sospettare del neo assunto, con il vizio del gioco. Dopo poco però il suo rendimento sul lavoro ha iniziato a scemare, tanto che da indurre il titolare a licenziarlo.

Il dipendente si è quindi reso irreperibile senza restituire le chiavi del locale di cui era in possesso. Alcuni giorni dopo, all’apertura dell’attività, i titolari si sono accorti che la porta di ingresso era aperta con le chiavi inserite e da un veloce sopralluogo si sono accorti che mancavano 3.300 euro custoditi in una cassetta di sicurezza, anch’essa aperta con le chiavi.  Dalla visione delle telecamere di videosorveglianza del locale si vedeva un uomo con il volto coperto, che si muoveva all’interno con fare sicuro andando diretto verso la cassetta di sicurezza. Le immagini lo mostrano mentre apre la cassetta ed asporto il contenuto.

 I gestori si sono rivolti ai Carabinieri di Villadossola denunciando l’episodio. I militari, oltre alla visione delle immagini registrate nel locale, hanno acquisito le immagini delle attività limitrofe che avevano immortalato il ladro a volto scoperto. Dal confronto dell’abbigliamento e della corporatura, tra le immagini all’esterno e all’interno del locale, era evidente che la persona fosse la stessa. Mostrate le immagini ai titolari, questi riconoscevano nella figura ancora a volto scoperto, nel loro ex dipendente. Per il ventenne, autore del reato, è scattata la denuncia per furto aggravato, ma i titolari non hanno potuto recuperare i propri soldi, già spesi nel gioco

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore