/ Cronaca

Cronaca | 23 giugno 2023, 10:56

Arrestato dai carabinieri stalker dopo l’ennesimo episodio di molestie

L'accusa é di atti persecutori, minaccia aggravata violazione di domicilio, nei confronti della ex moglie

Arrestato dai carabinieri stalker dopo l’ennesimo episodio di molestie

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria Maggiore hanno arrestato nei giorni scorsi, in esecuzione ad un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Verbania, un 57 enne residente in provincia, con precedenti di polizia, con l’accusa di atti persecutori, minaccia aggravata e violazione di domicilio, nei confronti della ex moglie.

L’arresto è l’ennesimo episodio che ha visto coinvolto l’uomo, un 57 enne della provincia di Cremona ma residente in provincia, che dalla separazione dalla compagna ha cercato continuamente di contattarla e vederla per riallacciare i rapporti.  
A gennaio di quest’anno lo stesso aveva persino tentato il suicidio, salvato in tempo da una pattuglia di carabinieri della Stazione di Santa Maria Maggiore. I militari erano riusciti a rintracciarlo nei pressi dell’area campeggio “Hermitage” della Frazione Craveggia, dopo che lo stesso aveva collegato lo scarico dell’auto con un tubo in gomma all’abitacolo. L’uomo dopo le prime cure sul posto da parte dei sanitari, successivamente intervenuti, era stato ricoverato presso l’ospedale di Verbania per le cure del caso.

Nel mese di maggio lo stesso, che conosceva l’attuale domicilio della ex compagna, l’aveva nuovamente raggiunta ma questa volta l’uomo si era introdotto nell’abitazione della donna minacciandola persino con un coltello. La donna aveva subito denunciato l’episodio ai carabinieri facendo emergere anche ulteriori situazioni e in quella occasione i carabinieri avevano denunciato l’uomo per atti persecutori, violazione di domicilio e minaccia.

Successivamente alla denuncia i carabinieri hanno proseguito gli accertamenti per meglio circostanziare la situazione, sentendo anche alcuni testimoni. Le risultanze investigative hanno infine portato la Procura ad avanzare il provvedimento restrittivo, poi eseguito dai carabinieri della Stazione di Santa Maria Maggiore qualche giorno fa. L’uomo arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato quindi accompagnato presso il proprio domicilio nel verbano, dove si trova tuttora agli arresti domiciliari.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore