/ Cronaca

Cronaca | 04 settembre 2023, 13:00

Minaccia parroco e fedeli al Santuario di Re, arrestato un 56enne ossolano

Denunciati anche 4 automobilisti per guida in stato di ebbrezza

Minaccia parroco e fedeli al Santuario di Re, arrestato un 56enne ossolano

I carabinieri della Compagnia di Domodossola hanno arrestato, per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, porto d’armi e turbamento di funzioni religiose un 56enne residente in Ossola, già noto alle forze dell’ordine.

Nel pomeriggio di domenica l’uomo, in evidente stato di alterazione, è entrato all’interno del Santuario di Re e ha iniziato ad inveire contro il parroco e i fedeli presenti. I carabinieri, allertati da una chiamata al 112, sono arrivati immediatamente e hanno colto l’aggressore mentre stava ancora minacciando il parroco. Alla loro vista l’uomo ha rivolto minacce ed insulti verso gli uomini in divisa, iniziando a lanciare oggetti al loro indirizzo. La persona è stata immediatamente immobilizzata e a seguito della perquisizione gli è stato trovato addosso anche un coltello a serramanico della lunghezza di 22 centimetri. L’uomo si trova ora in carcere in attesa di essere interrogato.

I carabinieri della Compagnia di Domodossola hanno anche denunciato a piede libero 4 automobilisti per guida in stato di ebbrezza. Ai 4, rispettivamente di 43, 48, 28 e 34 anni, tutti residenti in Ossola sono stati riscontrati tassi ricompresi tra 1,34 e 1,66 g/l. Pertanto si è proceduto al ritiro della patente di guida. 

 

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore