/ Calcio

Calcio | 31 ottobre 2023, 17:07

Seconda categoria, Fondotoce capolista solitario

Vittoria per la Crevolese, Pro Vigezzo ancora sconfitta, pari del Fomarco. Piccinini: ''L'arbitraggio ha influito sul risultato. L'obiettivo restano i play off''

Seconda categoria, Fondotoce capolista solitario

Il campionato di Seconda Categoria inizia ad assumere una connotazione ben definita, con le prime cinque che hanno scavato un piccolo solco rispetto al resto della truppa.

La notizia di giornata è la caduta della ex capolista Borgoticino, che affonda in casa del Riviera d’Orta e deve cedere il primato in classifica. Ne approfitta il Fondotoce, che batte di misura il Maggiora grazie ad un gol di Genesini e vola da solo in testa. Partita non semplice per i ragazzi di mister Sena, che dopo avere sbloccato la gara nel primo tempo giocano gli ultimi dieci minuti in superiorità numerica ma non riescono a chiudere i conti, e sbagliano anche un rigore con Franzetti.

Partita tutto cuore per la Crevolese (le foto si riveriscono a questa partita ndr), che doveva vincere la sfida casalinga contro l’Armeno, ancora fermo a zero punti. Non è stato facile per i ragazzi di Bertaccini perché gli ospiti hanno venduto cara la pelle, ma alla fine i tre punti sono arrivati, grazie alla tripletta di un Malvicini incontenibile.

Sconfitte per Cireggio e Voluntas Suna: gli omegnesi devono cedere il passo alla nobile decaduta Castellettese, mentre la formazione verbanese paga dazio sul campo di un Romagnano in grande forma, nonostante la rete del solito Labella.

Ancora sconfitta la Pro Vigezzo, che sembra avere smarrito la verve di inizio stagione. Nella partita di Casale Corte Cerro, contro un’avversaria invischiata nella zona retrocessione, i rossoblù vanno sotto a fine primo tempo per la rete diLaminù, ma pervengono al pareggio a metà ripresa con Balassi. A due minuti dalla fine però i cusiani trovano il gol decisivo di Bossi, che regala loro tre punti importanti e dà un duro colpo ai sogni di gloria degli uomini di Pennestri.

Altra formazione inaspettatamente coinvolta nella lotta per la salvezza è il Fomarco, che ieri ha raccolto un punto in casa contro il San Maurizio. Partita nervosa e dopo venti minuti gli uomini di Piccinini rimangono in 10 per l’espulsione di Arceri. Nonostante questo riescono a portarsi in vantaggio con Zampini, poi nella ripresa gli ospiti raggiungono il pareggio, ma il Fomarco resiste fino al fischio finale, chiudendo addirittura in 9 per l’espulsione di Ventura nel recupero.

L'allenatore dei biancoverdi Tiziano Piccinini analizza così: “Non voglio essere polemico, ma oggi l’arbitro non era nella sua giornata migliore e ha influito sul risultato, giocare più di un’ora con l’uomo in meno è stato molto difficile”.

La stagione fino a questo momento è stata al di sotto delle aspettative: “All’inizio tutti ci davano per favoriti per i nomi dei giocatori, ma ricordiamoci che veniamo da una retrocessione e abbiamo cambiato mezza squadra, occorre adattarsi alla categoria. A questo aggiungiamo che abbiamo avuto diversi infortuni seri, cito ad esempio Pirone e Mariano, è normale che avere sempre 5-6 titolari fuori rende tutto più complicato. Siamo comunque contenti dei giovani che stiamo man mano inserendo, basti pensare che i nostri due portieri sono un classe 2005 e un classe 2006 [Matella e Bassi, ndr]”.

L’obiettivo stagionale è cambiato?

“No, noi ci diamo sempre come obiettivo i playoff, fosse anche col quinto posto, dobbiamo crederci e provarci fino in fondo”.

I risultati:

Casale Corte Cerro – ProVigezzo   2 – 1; Cireggio - Castellettese   0 – 1; Crevolese - Armeno   3 – 2; Fomarco Don Bosco Pievese - San Maurizio   1 – 1; Fondotoce - Maggiora   1 – 0; Riviera D'Orta - Borgoticino   3 – 1; Romagnano - Voluntas Suna   2 – 1

Classifica:

Fondotoce 16 - Borgoticino15 - Castellettese, Romagnano13 - Riviera d’Orta 12 – Cireggio, San Maurizio 8 - Pro Vigezzo, Voluntas Suna 7 - Crevolese, Casale Corte Cerro 6 - Fomarco 5– Maggiora 4 - Armeno 0

Marco Barbetta

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore