/ Cronaca

Cronaca | 28 novembre 2023, 16:00

Paga la caparra per una stanza inesistente, raggirata una studentessa di Villa

La giovane aveva versato 700 euro a due tarantini, poi rintracciati e denunciati

Paga la caparra per una stanza inesistente, raggirata una studentessa di Villa

Protagonisti di altra indagine dei carabinieri di Villadossola una studentessa universitaria ossolana e due pregiudicati tarantini, a cui la ragazza si era rivolta, tramite piattaforma online, per cercare una stanza in locazione per studenti a Pavia, dove la stessa studia.

I due, un 32enne e un 26enne, residenti in provincia di Taranto, concordavano per quanto richiesto una caparra di 700 euro, versata dalla ragazza su un conto corrente postale. Dopo il pagamento dell’anticipo, però, i due facevano perdere le proprie tracce, la vittima si rivolgeva quindi ai carabinieri di Villadossola. Gli accertamenti condotti dai militari permettevano di risalire, tramite i movimenti del denaro, all’identificazione dei due, già noti alle forze dell'ordine per diversi reati, che venivano pertanto denunciati per truffa in concorso.

comunicato stampa

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore