/ Cronaca

Cronaca | 30 novembre 2023, 19:10

Treno senza controllo, proseguono le indagini della Polfer

Intanto Ffs Cargo ottiene l’omologazione del tipo per la prova automatica dei freni

Treno senza controllo, proseguono le indagini della Polfer

Proseguono le indagini della Polizia Ferroviaria di Domodossola sull’incidente del treno che, senza freni e senza conduttore  (che si era lanciato dal locomotore) , ha percorso quasi 10 chilometri in discesa da Preglia sino allo scalo di Domo 2, dove per fortuna non ha causato gravi danni.

Gli agenti della Polfer sono al lavoro per cercare di dare una spiegazione a quanto successo la mattina del 22 novembre sulla linea ferroviaria del Sempione , incidente che avrebbe potuto avere serie conseguenze. Soprattutto dovrà valutare se sono state adottate tutte le misure necessarie per cercare di fermare il treno merci che si era trasformato in una ‘bomba’ viaggiante.

Intanto proprio in queste ore la società svizzera FFS Cargo rimarca di ‘’aver raggiunto un traguardo importante nell’automazione e nella digitalizzazione del traffico merci su rotaia in Europa: l’Ufficio federale dei trasporti ha rilasciato l’omologazione del tipo per la prova automatica dei freni.  FFS Cargo può così preparare i treni più rapidamente e in sicurezza. La prova automatica dei freni sarà estesa ad altri servizi di trasporto a partire da metà 2024’’. 

‘’La prova automatica dei freni – spiegano da Ffs - è una procedura che misura automaticamente e in tempo reale lo stato dei freni dei carri merci. I dati vengono visualizzati su un tablet del personale di locomotiva o delle specialiste e degli specialisti della manovra; in questo modo la prova dei freni può essere eseguita anche dalla cabina di guida. Non è più necessario fare un giro d’ispezione attorno al treno: la prova automatica dei freni soddisfa tutti i requisiti di sicurezza ed è il sistema di riferimento per tutti i carri merci in Europa. La prova automatica dei freni rappresenta un importante traguardo per Ffs Cargo perché consente di essere più sicuri e veloci nella preparazione del treno. La prova automatica dei freni è un’innovazione della comunità di sviluppo formata da Ffs Cargo, Pjm e Rail Cargo Austria.

Oggi, quasi 200 carri di Ffs Cargo sono già equipaggiati con questo sistema’’.

 

 

 

Renato Balducci

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore