/ Politica

Politica | 22 febbraio 2024, 16:39

Piccole Sagre, grandi prodotti: la Regione ha presentato a Roma "Fieramente in Piemonte"

L'assessore Protopapa: "Eventi come Terra Madre e Salone del Gusto, Cheese, la Fiera del Tartufo Bianco, Douja d’Or e Festival delle Sagre, insieme ai grandi appuntamenti sportivi, sono di forte richiamo turistico"

Piccole Sagre, grandi prodotti: la Regione ha presentato a Roma "Fieramente in Piemonte"

Piccole sagre, grandi prodotti. Il Piemonte è una regione ricchissima di produzioni enogastronomiche, di cultura vitivinicola e di ricette della tradizione. Punto di forza la qualità dei prodotti agroalimentari: 23 Dop del cibo59 vini a denominazione (18 Docg e 41 Docg), ai quali si aggiungono i 343 Pat prodotti agroalimentari tradizionali. Un patrimonio da scoprire e degustare prendendo parte alle sagre e fiere locali che si svolgono ogni anno in Piemonte.

Entra nel vivo il progetto di promozione lanciato dalla Regione Piemonte, Assessorato all’Agricoltura e Cibo, in collaborazione con Visit Piemonte (società in house della Regione Piemonte e di  Unioncamere Piemonte, che si occupa della valorizzazione turistica, agroalimentare e sportiva del territorio) per promuovere a livello nazionale le fiere e sagre enogastronomiche locali legate ai prodotti tipici e di qualità.

Fieramente in Piemonte” propone una rassegna di 58 fiere e sagre sul territorio regionale, indicate da 54 Comuni piemontesi, che per primi hanno aderito all’iniziativa e altri si stanno aggiungendo alla lista.

E’ possibile prendere visione degli eventi tramite un motore di ricerca sul sito di Visit Piemonte:

https://www.visitpiemonte.com/it/gusto/fieramente-piemonte-piccole-sagre-grandi-prodotti

Per ogni fiera e sagra è presente una scheda informativa dedicata, che contiene le principali informazioni sull’evento e dalla quale si possono approfondire le caratteristiche dei prodotti enogastronomici oggetto delle sagre, sul portale istituzionale Piemonte Agri Qualità: http://www.piemonteagri.it/qualita/it/

L’assessore all’Agricoltura e cibo della Regione Piemonte, Marco Protopapa ha precisato: “Eventi nazionali e internazionali quali Terra Madre - Salone del Gusto a Torino, Cheese a Bra, la Fiera del Tartufo Bianco di Alba, Douja d’Or e Festival delle Sagre ad Asti, insieme ai grandi appuntamenti sportivi, come le prossime Atp finals Tennis 2025 a Torino, sono diventati di forte richiamo turistico per il Piemonte. Una grande offerta che si arricchisce nel 2024 con Alto Piemonte e Gran Monferrato nominati Città europea del vino 2024. Con Fieramente invitiamo i visitatori a scegliere il Piemonte anche in occasione delle sagre a carattere locale perché sono l’occasione per conoscere i nostri borghi, ricchi di storia e cultura, incontrare i produttori e degustare i prodotti stagionali e di qualità, abbinati ai nostri vini piemontesi. Ringrazio inoltre i soci dell’Associazione Piemontesi a Roma per aver partecipato numerosi all’evento di oggi e per il ruolo che ricoprono nel diffondere il patrimonio culturale piemontese”.

Mercoledì 21 febbraio a Roma, all’Hotel Massimo d’Azeglio, la Regione Piemonte ha presentato “Fieramente in Piemonte”, in un incontro moderato dalla giornalista Maria Teresa Lamberti di Radio Rai, con la partecipazione dell’Assessore all’Agricoltura e cibo della Regione Piemonte Marco Protopapa, del senatore Giorgio Maria Bergesio, del presidente della Famija Piemontèisa - Associazione Piemontesi a Roma, Enrico Morbelli. Sono inoltre intervenuti una rappresentanza dei sindaci dei Comuni piemontesi che hanno aderito al progetto e dei Consorzi dei produttori, il vicepresidente ANPCI Arturo Manera (Associazione nazionale Piccoli Comuni d’Italia). Presenti alcune associazioni del turismo e tour operator. In apertura dell’incontro il videosaluto del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore