ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 08 aprile 2024, 18:00

Domobianca365: bilancio positivo per la stagione invernale, Zanghieri: "Non ci fermiamo mai"

Ottimi risultati per la stazione sciistica ossolana, nonostante meteo non sempre favorevole. E ora si guarda all'estate

Domobianca365: bilancio positivo per la stagione invernale, Zanghieri: "Non ci fermiamo mai"

Un pazzo inverno, il più caldo mai registrato in Italia secondo i dati diffusi dai meteorologi, alte temperature e scarse precipitazioni nevose, diventate abbondanti solo sul finire dell’inverno. Nonostante ciò, Domobianca365, la stazione turistica di Domodossola, traccia un bilancio positivo per la sua stagione invernale appena conclusa. Durante le giornate di apertura - 85 in totale - sono stati circa 41.000 i passaggi sugli impianti di Domobianca365, un dato in linea a quello registrato lo scorso anno. 

“Si tratta di una vera impresa - sottolinea Federico Sciagata, direttore di Domobianca365 - se si considera che fino a metà febbraio non abbiamo avuto nevicate e temperature ben al di sopra della media stagionale che hanno reso problematico anche l’innevamento artificiale. Poi, quando la stagione invernale sembrava volgere al termine, la neve è arrivata, fino ai due metri in quota. Ma a quel punto si sono susseguiti weekend con vento forte e maltempo e, in occasione del ponte di Pasqua, sono arrivate piogge intense anche sopra i 1500 metri che ci hanno costretto alla chiusura anticipata degli impianti”. 

Nonostante ciò, l’inverno 2024 va in archivio con numeri e bilanci soddisfacenti. “È stata una stagione positiva nonostante tutto - afferma Paolo Zanghieri, presidente del gruppo Altair, proprietario di Domobianca365 - anche se per la terza stagione ci siamo dovuti confrontare con condizioni climatiche mai viste negli ultimi 70 anni. Il nostro team è stato messo alla prova e grazie al lavoro siamo stati in grado di mantenere i numeri della passata stagione. Il trend è comunque in costante crescita, soprattutto rispetto a sciatori e ospiti non ossolani. Questa è la strada che vogliamo percorrere e per la quale occorre proseguire con il consolidamento dell’offerta ricettiva e di servizi. I lavori per il completamento del nuovo hotel all’Alpe Lusentino proseguono secondo i tempi previsti e ci auguriamo possano essere completati per il prossimo inverno. Nei giorni scorsi sono stati assegnati i fondi, pari a 1,6 milioni di euro, per il potenziamento dell’impianto di innevamento artificiale nelle piste più alte che realizzeremo durante l’estate. Insomma, non ci fermiamo mai”.  

Fra le novità della stagione appena conclusa l'iniziativa Treni della Neve”, si è rivelata un grandissimo successo. Avviata a metà gennaio - in collaborazione con Trenord e Snowit - ha portato oltre 200 persone sulle piste di Domobianca365 grazie al passaggio in treno e in navetta. Una modalità comoda, senza stress e sostenibile per sciare sulle piste del Lusentino. Domobianca365 è stata la prima e unica stazione piemontese a essere inserita in questa iniziativa che sarà certamente riproposta e ampliata anche il prossimo anno.

Ottimi i riscontri anche per quanto riguarda le presenze nei tre ristori di Domobianca365 con le specialità della cucina ossolana e di montagna e per l'offerta ricettiva di Baita Motti che ha funzionato sostanzialmente in modalità “full booked” durante tutti i periodi di apertura. 

L’altra grande novità di queste settimane è la costituzione di MRD - Mountain Resort Development - nata dall’acquisizione da parte di Altair delle società San Domenico Ski, San Domenico Real Estate e Alpe Devero Ski, che opererà in stretta sinergia con Domobianca. 

“Stiamo iniziando a lavorare in sinergia per creare le condizioni migliori per creare valore da questa nuova realtà che ha come mission lo sviluppo del turismo montano in Ossola. Le due località turistiche offrono ottime possibilità per razionalizzare e potenziare una serie di attività comuni e condivise, come ad esempio quelle di marketing, e su questo abbiamo iniziato a ragionare. Oggi il primo obiettivo è concludere i lavori nella stazione di San Domenico per poter pianificare l’avvio delle attività prima possibile in modo da ottenere ulteriore crescita in termini di presenze e di revenue. Quindi nelle prossime settimane lavoreremo per arrivare alla riapertura di San Domenico, dopo lo stop forzato per lavoro di quest’inverno e l’avvio di una riflessione sulle progettualità che potranno interessare l’Alpe Devero”.

C’è quindi molto entusiasmo e slancio per l’ormai imminente avvio della stagione estiva. L’offerta di Domobianca365 si preannuncia ricca di novità per l’estate 2024, sia in termini di servizi e attività outdoor sia per eventi e manifestazioni. Un nuovo trail del Bike Park, è in fase di realizzazione, un adrenalinico tracciato per downhill che collegherà l’arrivo della seggiovia Prel al Rifugio Baita Motti con un paesaggio strepitoso a fare da cornice e stupendi panorami sulla vette piemontesi. E per la gioia e il divertimento dei più piccoli sarà ampliata l’offerta di giochi nel Kinder Park con nuovi gonfiabili e una pista per il tubbing che consentirà spericolate discese a bordo di ciambelle di gomma. In fase di progettazione anche un piccolo corso d’acqua artificiale da attraversare a bordo di una zattera circondato da spazi all’aperto per riconnettersi con la natura, correre e divertirsi in tutta sicurezza. E da maggio riaprirà il Parco Avventura che offre percorsi sospesi tra i meravigliosi boschi di faggio dell’Alpe Lusentino con ponti tibetani, passerelle, carrucole alla portata di adulti e bambini. 

Ancora in definizione il calendario degli eventi, ricco e articolato come in ogni estate. Immancabili alcuni degli appuntamenti: la Salomon Vertical Race, i tornei di beach volley, il Rally delle Valli ossolane e la Valle degli Orti Fast. Certamente presenti gli eventi musicali: l'attesissimo Karmageddon, che ogni anno fa registrare un grande successo di pubblico e le serate di musica live e dj set. E ancora eventi dedicati alle famiglie: Lusefamily Festa del Volo, solo per citarne alcuni e quelli per gli amanti del buon cibo e dei prodotti tipici ossolani: Lusenvino Chef in Quota. Insomma, tante iniziative per tutti i gusti. Da segnare subito in agenda gli appuntamenti di aprile all’Alpe Lusentino. Il 25 aprile tradizionale grigliata con polenta allietata da buona musica e animazione e il 1° maggio con la mitica costinata, polenta e formaggi tipici del territorio.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore