/ Scuola e formazione

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuola e formazione | 05 marzo 2021, 16:35

Scuole ancora in Dad? Il ministro Bianchi: "Si tornerà in presenza, ma faremo tesoro di questa lezione"

Obiettivo ritorno trai i banchi per tutti, sottolineando che "in questi mesi scuole, insegnati e studenti hanno lavorato moltissimo

Scuole ancora in Dad? Il ministro Bianchi: "Si tornerà in presenza, ma faremo tesoro di questa lezione"

Chiudere l'anno scolastico in Dad? "A scuola si tornerà in presenza" ma senza mandare in cantina del tutto le lezioni in via telematica che rappresenteranno d'ora in poi uno strumento a cui appellarsi in diverse situazioni.

A precisarlo è, attraverso una nota stampa, il Ministro dell’Istruzione, Professor Patrizio Bianchi, le cui frasi sull'utilizzo dei nuovi strumenti tecnologici, accelerato senza dubbio dalla situazione emergenziale ma già allo studio in diversi Paesi, hanno creato un certo scalpore.

In questi lunghi mesi le nostre scuole, i nostri insegnanti, le nostre studentesse e i nostri studenti hanno lavorato moltissimo. Faremo tesoro insieme dell’esperienza maturata durante il periodo della didattica a distanza, in particolare con riferimento ad un uso consapevole delle nuove tecnologie. Con il chiaro obiettivo del ritorno in presenza” ha affermato il numero uno del ministero.

Col nuovo Dpcm intanto le scuole dovranno seguire nuove regole per l'apertura: in zona rossa la chiusura coinvolgerà gli istituti di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell'infanzia ed elementari mentre resta garantita la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi special. In zona gialla e arancione saranno invece i presidenti di Regione a disporre la sospensione o meno delle lezioni in base a una serie di dinamiche, legate ad esempio agli spostamenti degli studenti, legate alla curva dei contagi.

L'anno scolastico quindi sarà concluso in presenza per tutti gli alunni, ferme restando le prescrizioni che verranno via via decise a seconda dell'evolversi della pandemia: l'idea del Primo Ministro Draghi quando ha accettato l'incarico era questa, e l'obbiettivo dell'esecutivo tale rimane.

Redazione TorinOggi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore