/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 20 marzo 2021, 11:59

Domodossola ricorda le vittime delle mafie FOTO

L'evento è stato organizzato dal Coordinamento di Libera VCO e Avviso Pubblico VCO

Domodossola ricorda le vittime delle mafie FOTO

Il Coordinamento di Libera VCO e Avviso Pubblico VCO hanno organizzato sabato mattina nel centro storico domese in piazza Rovereto una manifestazione nel pieno rispetto delle norme anti Covid, per ricordare le vittime innocenti delle mafie.

Per celebrare il 21 marzo, questo fine settimana il Piemonte ha organizzato circa 100 eventi di commemorazione, in presenza (nel rispetto delle normative), a distanza e online. A Domo i membri delle due associazioni, insieme a Lucio Pizzi, Silvia Marchionini e Paolo Marchioni, primi cittadini di Domo, Verbania e Omegna, altri sindaci dei Comuni della provincia, i rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell'ordine, sono stati letti tutti i nomi delle vittime delle mafie.

“Quest'anno abbiamo bisogno di ricordare e rivedere le stelle: per questo in tutta Italia abbiamo deciso di esserci comunque, insieme alle autorità e in gruppi di massimo 10 perone, per ricordarci chi siamo e il motivo del nostro Impegno anche in questi tempi difficili. Il Piemonte si fa così partecipe di questo 21 Marzo: che questi tanti luoghi di memoria , fisici o virtuali, ci permettano di celebrare degnamente la memoria delle vittime di mafia e costituire delle piccole luci nella notte” spiegano gli organizzatori. Durante il week end si susseguiranno anche numerosi eventi online organizzati da insegnanti e studenti di molte scuole del Vco, anche in queste occasioni saranno letti i nomi delle persone che hanno perso la vita per mano della criminalità organizzata.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore