/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 10 aprile 2021, 19:10

La solidarietà fa centro in Valle Vigezzo, nasce Famiglie Solidali

L'invito ai vigezzini a quello di aderire al progetto

La solidarietà fa centro in Valle Vigezzo, nasce Famiglie Solidali

La solidarietà fa centro in Valle Vigezzo, terra che da sempre si contraddistingue per l’aiuto solidaristico e la convinzione dell’importante ruolo delle associazioni di volontariato. E nasce proprio dal desiderio di alcune persone della Valle dei Pittori,  sensibili alle conseguenze venutesi a creare in questo particolare periodo storico che ha costretto, o costringerà alcune famiglie, ad un ridimensionamento economico, il gruppo di “Famiglie Solidali Valle Vigezzo”. Un’associazione che, spiegano gli attivisti, "intende dar vita ad una catena di persone disponibili che, con un minimo sforzo, potrebbero aiutare diverse famiglie in difficoltà".

Cosa importante: non viene richiesto denaro. "A coloro che vorranno partecipare – spiegano dall’associazione - verrà solamente chiesto di integrare ai prodotti acquistati durante la spesa alimentare per la propria casa, alcuni generi a lunga conservazione e a proprio piacimento, che verranno donati a famiglie della Valle, segnalate da una associazione no profit locale che si occupa da trent’anni della distribuzione gratuita di generi alimentari a famiglie indigenti e collegata alla rete del “Banco Alimentare della Lombardia” mentre i volontari della Protezione Civile della Valle Vigezzo si occuperanno di ritirare la spesa. Le donazioni di cibo verranno raccolte e distribuite con cadenza mensile ed integrate con prodotti del Banco Alimentare".

"Da questo mese – evidenziano gli attivisti - abbiamo coinvolto anche i Frati Cappuccini di Domodossola, vista la grande risposta ottenuta. Nella speranza che la continuità del progetto ci dia ragione vogliamo ringraziare la straordinaria capacità solidale della gente di montagna che non lascia mai indietro nessuno".

Significativo anche il logo di “Famiglie Solidali”: un’ape che porta con sé delle borse: il messaggio è quello di operare per il bene comune. "Le api vivono in comunità operando insieme per il bene comune. Fuori da essa – sottolineano ancora da Famiglie Solidali Valle Vigezzo – non potrebbero vivere".

Disponibilità o segnalazioni potranno essere comunicate ai seguenti recapiti che garantiranno massima riservatezza: Donatella (3760337650); Alessandra (3480357162); frati Cappuccini: 0324.243772. email: famigliesolidalivallevigezzo@gmail.com

 

Marco De Ambrosis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore