/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 01 maggio 2021, 11:31

Valori fuori norma all’acquedotto di Prata, il Comune impone la bollitura prima del consumo

Vogogna, chiusa la fontana del cimitero dove è stato eseguito il prelievo

Valori fuori norma all’acquedotto di Prata, il Comune impone la bollitura prima del consumo

A seguito delle analisi periodiche che Asl esegue agli acquedotti sono stati riscontrati dei parametri fuori dai limiti di legge in un campione d’acqua prelevato alla fontana del cimitero di Prata, frazione di Vogogna.

Per questo motivo il sindaco di Vogogna, Marco Stefanetta, con un’ordinanza emessa il 30 aprile, ha deciso di chiudere la fontana in questione e di imporre la bollitura dell’acqua potabile per uso domestico in tutta la frazione di Prata sino alla revoca dell’ordinanza.

Fabio Nedrotti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore