/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 03 maggio 2021, 18:33

Cinquantenne investito tra le stazioni di Legnano e Canegrate, ritardi di due ore sulla Milano-Domo

È avvenuto alle 16.30 di oggi, lunedì 3 maggio. Inutile l'intervento dei soccorsi, la vittima è deceduta sul colpo. Trenord segnala disagi e avvisa i pendolari di rientro dal lavoro

Cinquantenne investito tra le stazioni di Legnano e Canegrate, ritardi di due ore sulla Milano-Domo

Una persona di 50 anni ha perso la vita dopo essere stata investita da un treno tra le stazioni ferroviarie di Legnano e Canegrate. L'investimento mortale è avvenuto alle 16.30 di oggi, lunedì 3 maggio, come riferisce l'Areu.

I soccorritori, con un'ambulanza e un'automedica, sono convogliati in piazza Butti, nei pressi della stazione di Legnano, assieme agli agenti del Commissariato di Polizia cittadino e ai vigli del fuoco. Ma ogni tentativo di soccorso è risultato vano, la persona è deceduta sul colpo.

Trenord segnala che, al momento in cui scriviamo, il treno è ancora bloccato tra le stazioni di Legnano e Canegrate per via degli accertamenti disposti dall'autorità giudiziaria. È stato previsto un servizio autobus sostitutivo, fino alla stazione di Legnano, per i passeggeri del treno coinvolto nell'incidente.

Le indicazioni di Trenord per i pendolari di rientro dal lavoro.

I passeggeri diretti a VARESE FS possono utilizzare in alternativa i treni in partenza da MILANO CADORNA con destinazione VARESE NORD e LAVENO MOMBELLO FN.

Viceversa, i passeggeri diretti a MILANO in partenza da VARESE FS possono utilizzare un qualsiasi treno in partenza dalla stazione di VARESE NORD con destinazione MILANO CADORNA.

I passeggeri diretti a BUSTO ARSIZIO FS possono utilizzare i treni in partenza da MILANO CENTRALE e MILANO PORTA GARIBALDI con destinazione MALPENSA TERMINAL 1 e scendere a BUSTO ARSIZIO FN.

Viceversa, i passeggeri diretti a MILANO PORTA GARIBALDI possono utilizzare i treni in partenza da BUSTO ARSIZIO NORD con destinazione MILANO CENTRALE.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore