/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 08 giugno 2021, 18:00

Nominati gli Anzinesi Benemeriti del 2021

Viene assegnato agli abitanti che portano lustro al paese

Nominati gli Anzinesi Benemeriti del 2021

L'Istituto Pubblico di Anzino è lieto di annunciare il conferimento del titolo di Anzinese Benemerito per l'anno 2021. Questo riconoscimento nasce nel 2015 per celebrare la vita e le opere di coloro che si distinguono per la loro attività a favore del paese o portando lustro alla comunità e negli anni è stato attribuito a numerosi personaggi, divenendo un riferimento dell’anzinesità e dei valori legati al paese in Ossola e in tutta Italia.

Dopo la pausa del 2020 dovuta alle problematiche legate alla pandemia Covid-19 l'istituto Pubblico di Anzino torna ad assegnare il riconoscimento, che nel 2021 andrà a tre personaggi di spicco della comunità anzinese sparsa per il mondo.

Essi sono suor Maria Irma Bettegazzi, suora pianzolina e missionaria in Brasile, Bruno Cassietti, priore della confraternita di Anzino e storico barista del paese, il dott. Natale Bettegazzi, medico, già a Macugnaga, poi direttore delle ASL di Domodossola e Sanremo.

Il conferimento avverrà il giorno 19 giugno alle ore 17.30 in santuario ad Anzino nel contesto delle feste di S. Antonio. In quell'occasione saranno rese note le motivazioni del conferimento.

L’Istituto Pubblico di Anzino lega il conferimento alle feste di S. Antonio perché, come spiega il presidente Mattia Frisa: “Sant’Antonio e gli anzinesi sono uniti in un legame simbiotico e viscerale; ogni anzinese sa che ovunque si trovi nel mondo il ricordo del proprio paese sarà vivo nell’immagine del santo, venerato in ogni chiesa e comunità cattolica. Il messaggio che vogliamo promuovere con il conferimento di questo titolo è quello dell’impegno per il bene di tutti nella comunità, che S. Antonio testimoniò costantemente con la propria predicazione e la propria vita”. Il premio promuove il legame degli anzinesi sparsi nel mondo con a propria origine e la propria storia di comunità viva attorno al cuore pulsante del paese che è il suo importante santuario.

A seguire la cerimonia, nella serata del 19 giugno p.v., alle ore 20.30, si terrà il concerto di S. Antonio, che aprirà la stagione musicale anzinese, una rassegna nata dall’impegno dell’Istituto Pubblico e con l’importante contributo della Fondazione Comunitaria del VCO. A far risuonare il portico del santuario saranno le note di Handel, Pergolesi e Bach, eseguite dai musicisti della Cappella Musicale del S. Monte Calvario di Domodossola.

L’Istituto invita tutti alla partecipazione nel rispetto delle norme sanitarie

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore