/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 09 giugno 2021, 19:00

Villette piange la scomparsa di Giuseppe Bianchi

Vestiva i panni del 'rusca' alle sfilate degli spazzacamini

Villette piange la scomparsa di Giuseppe Bianchi

Cordoglio in Valle Vigezzo per la scomparsa di Giuseppe Bianchi. Classe 1944, avrebbe compiuto 77 anni il prossimo 15 giugno.

Originario di San Vittore Olona, nel Milanese, ma vigezzino d’adozione, abitava a Villette. Persona garbata e gentile, con quel volto simpatico dalla bianca barba fluente, era un grande appassionato di montagna, vicino all’ambiente del Cai Vigezzo. Molto attivo nella vita sociale valligiana, era stato per tanti anni centralinista per il gruppo ambulanza della Valle Vigezzo ma lo si ricorda anche quale entusiasta protagonista del Raduno Internazionale dello Spazzacamino, sempre presente come rusca alla sfilata.

Alcuni anni fa aveva anche impersonato il “Trapula”, la maschera rappresentativa del Carnevale Vigezzino, a fianco della moglie Marina Cavazzana (mancata nel 2017) che aveva vestito i panni della Mariana Bela, l’altra maschera del Carnevale Vigezzino. La scomparsa di Giuseppe Bianchi è stata accompagnata da grande tristezza e malinconia in tutta la valle. “Giuseppe e la cara moglie Marina – le parole della sindaca di Villette, Monica Balassi - partecipavano attivamente alla vita sociale del paese dove erano molto apprezzati. Nel 2007 avevano vestito i panni del Trapula e della Mariana Bela, proprio in occasione del Carnevale Vigezzino organizzato da Villette. In occasione delle recite natalizie poi, Giuseppe indossava la rossa casacca di Babbo Natale e con il sorriso sornione, sotto la barba bianca "autentica", regalava ai bimbi presenti una ventata di gioia ed allegria. Incontrarlo, per le vie del paese, era sempre piacevole: aveva per tutti una buona parola ed un sorriso”.

Marco De Ambrosis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore