/ Eventi

Eventi | 03 settembre 2021, 16:00

Domenica 5 a Viganella si festeggia Santa Maria

Per l’occasione sarà esposta la statua della Madonna Nera di Oropa

Domenica 5 a Viganella si festeggia Santa Maria

Domenica 5 settembre sarà celebrata la festa patronale di S. Maria a Viganella, frazione di Borgomezzavalle. L’evento avrà un’importanza particolare. Sarà presente all’interno della chiesa parrocchiale la statua della Madonna Nera di Oropa. Il momento religioso avviene subito dopo la quinta centenaria incoronazione della Vergine avvenuto domenica 29 agosto nel Santuario biellese.

L’incoronazione ha origini molto antiche ed è ricordata ogni cento anni. La prima solenne incoronazione avvenne nell’agosto 1620 come gesto di ringraziamento per lo scampato pericolo della peste. In tempo di pandemia e grazie all’interessamento di Ivan Placido, stretto collaboratore del santuario mariano, la Madonna Nera peregrinerà lungo tutta la diocesi di Novara quale auspicio contro il male moderno. Viganella sarà la prima parrocchia ossolana a beneficiarne in occasione della patronale.

La santa messa con la particolare benedizione finale si terrà alle 10.30. Nel pomeriggio al termine dei vespri che inizieranno alle ore 15.00, la statua della Madonna Nera sarà portata in processione lungo le vie del piccolo borgo alpino. Durante tutta la manifestazione sulla piazza della chiesa sarà possibile ammirare una serie di disegni che raffigurano la Madonna così come appare in diverse località mariane assai famose. La rassegna sarà curata da Federico Manoni.

A chiudere la festa patronale sarà Nando Scaramozzino che presenterà il libro “Il cuore che non persi”. Insieme all’autore - il libro contiene poesie dedicate alle Valli Ossolane - il professor Silvano Ragozza e il critico letterario Giuseppe Possa. A coordinare gli eventi della patronale sarà il parroco Don Massimo Bottarel, con l’aiuto dei collaboratori parrocchiali.

Mary Borri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore