/ Attualità

Attualità | 24 aprile 2022, 19:30

La Fabbrica di Carta ha ricordato Benito Mazzi

Martedì pomeriggio a Santa Maria Maggiore si terranno i funerali dello scrittore vigezzino

La Fabbrica di Carta ha ricordato Benito Mazzi

“Fine conoscitore della tua amata Valle Vigezzo, che hai raccontato e tramandato in decine e decine di libri, acuto osservatore, appassionato cultore di tradizioni, usanze, costumi. Ci hai lasciato nel cuore de La Fabbrica di Carta, la creazione più viva dell’Associazione Libriamoci, di cui sei l’amato presidente”. Questo il pensiero che oggi pomeriggio campeggiava, come sfondo, nella sala delle presentazioni dei libri, alla Fabbrica di Carta.

Benito Mazzi è stato ricordato alle 18.15 in occasione della presentazione dell’Almanacco Storico Ossolano 2022. “Oggi è mancato il promotore di questa pubblicazione” ha spiegato, senza nascondere una certa tristezza, l’editore Alessandro Grossi, che ha posto l’accento sulle fini qualità di Benito Mazzi, “un grande animatore della cultura degli ultimi 50 anni”. Massimo Gianoglio, il curatore dell’Almanacco, ha invece affidato il suo ricordo alla lettura di un brano di quella che è stata forse l’opera più importante di Mazzi, “La Formica Rossa” e ha ricordato i tanti contributi che Benito ha fornito negli anni all’Almanacco Storico Ossolano, come l’ultimo, quello del 2021, dal titolo “Alla salute, a un mondo migliore!” che riletto oggi pone profonde riflessioni, a partire proprio dallo stesso titolo del suo scritto. Una grande tristezza accomuna tutto il mondo della cultura locale per la scomparsa di Benito Mazzi.

I funerali dello scrittore avranno luogo martedì alle 14.30 a Santa Maria Maggiore. Domani, alle 20, nella chiesa parrocchiale sarà invece recitato il Santo Rosario.

Marco De Ambrosis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore