/ Vigezzo

Vigezzo | 14 maggio 2022, 08:00

Le previsioni meteo per il fine settimana

Temperature al di sopra della media e temporali sui rilievi

Le previsioni meteo per il fine settimana

La progressiva discesa di un'area depressionaria presente sull'Europa settentrionale causa l'indebolimento dell'anticiclone esteso sul Mediterraneo occidentale e un aumento dell'instabilità sul Piemonte a causa di infiltrazioni di aria fresca in quota. "In un contesto di cielo poco o parzialmente nuvoloso e di temperature al di sopra della media del periodo - si legge nell'ultimo bollettino meteo di Arpa Piemonte -, sono attesi rovesci e temporali sparsi su zone montane e pedemontane alpine e, domenica, i fenomeni potranno interessare anche le pianure nel pomeriggio".

 

SABATO 14 MAGGIO 2022

Nuvolosità: cielo parzialmente nuvoloso, con maggiori schiarite al mattino e formazione di cumuli al pomeriggio, più consistenti a ridosso dei rilievi. Precipitazioni: rovesci e temporali sparsi, di intensità debole o moderata, su zone montane e pedemontane dalle ore centrali con interessamento delle pianure nel pomeriggio. Zero termico: in lieve aumento sui 3600-3700 m. Venti: deboli dai quadranti occidentali sulle Alpi, più settentrionali in serata; calmi o deboli variabili altrove. Altri fenomeni: possibili locali grandinate in occasione dei fenomeni più intensi.

 

DOMENICA 15 MAGGIO 2022

Nuvolosità: cielo irregolarmente nuvoloso al mattino con addensamenti più consistenti a ridosso dei rilievi; nel pomeriggio cielo poco nuvoloso con cumuli in formazione sui rilievi e in successivo transito sulle pianure. Precipitazioni: rovesci e temporali di intensità debole o moderata su zone montane e pedemontane dalle ore centrali con successivo interessamento delle pianure. Zero termico: in lieve calo sui 3600 m. Venti: deboli o localmente moderati da ovest sulle Alpi e deboli da sud sull'Appennino; deboli variabili altrove.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore