/ Cronaca

Cronaca | 15 maggio 2022, 12:50

Crisi idrica a Varzo, il Comune invita gli abitanti a limitare l'uso dia cqua

Sabato è dovuta intervenire una cisterna per approviggionare il serbatorio di Castello con 100mila litri

Crisi idrica a Varzo, il Comune invita gli abitanti a limitare l'uso dia cqua

Continuano i problemi di carenza di acqua nei Comuni del territorio. Sabato la situazione più critica a Varzo. "Nonostante l'ordinanza Sindacale che limita l'uso dell'acqua potabile al solo consumo umano, nella mattinata di sabato 14 maggio, alcune parti del paese sono rimaste senz'acqua" scrive l'amministrazione comunale varzese sulla pagina istituzionale Facebook del Comune.

"In accordo con la concessionaria Idrablu, si è deciso di approvvigionare il serbatoio in località Castello con alcune cisterne di acqua potabile che consentiranno, con circa 100.000 litri, di contenere la criticità".

"E' fondamentale che ci sia la collaborazione degli utenti. L'Amministrazione Comunale pur consapevole del sacrificio richiesto, invita tutti gli abitanti a consumare con parsimonia l'acqua almeno fino a quando la situazione non tornerà alla normalità. Certi di contare sul buon senso di tutti vi terremo informati sull'evoluzione dell'emergenza. Grazie". 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore