/ Sport

Sport | 23 maggio 2022, 09:00

Conto alla rovescia per la Prima Regolarità Storica delle Valli dell’Ossola

La gara “Classica” e “Turistica” dedicata alle auto d’epoca è organizzata da Aci Vco

Foto Archivio

Foto Archivio

Territorio, motori, buon vivere e "carrozzate" d'altri tempi: eleganti e rombanti. Sono gli ingredienti principali della prima competizione di Regolarità Storica della Val d'Ossola, gara turistica e classica aperta alle auto immatricolate fino all'anno 1990, in programma nei giorni 4 e 5 giugno prossimi. 

Con questa manifestazione, l'Automobile Club del Verbano Cusio Ossola sotto la guida del Presidente Giuseppe Zagami torna, dopo due decenni, ad organizzare un evento sportivo. Al via nelle scorse settimane, le iscrizioni arrivano da diverse regioni italiane ed anche da oltreconfine : “C’è interesse e c’è curiosità, insomma c’è tanto fermento attorno a questa manifestazione e la cosa non può farci che piacere – commenta il Presidente Zagami - . E’ un giro importante, un percorso spettacolare che ridisegna il vecchio modo di praticare l’automobilismo, in zone dove s’è fatta parte della storia dell’automobilismo italiano”. Ed è proprio a conferma dell’interesse anche sportivo della manifestazione che, oltre alle auto d’epoca, sulle strade dell’Ossola ritroveremo 35 vetture moderne d’interesse sportivo.

Coinvolgere il territorio, assecondando quella passione motoristica che ha la sua massima espressione nel Rally delle Valle Ossolane (la seconda più antica competizione del genere in Italia, disputatasi ai primi di maggio con un grande successo) è il primo obiettivo raggiunto dall'organizzazione, che ha predisposto un percorso di 150 chilometri con ben 35 prove cronometrate per la "Turistica" e 50 per la "Classica". Prove che vanno a ricalcare proprio quelle ormai "mitiche" del Valli Ossolane. 

La partenza e l'arrivo nella suggestiva cornice della Piazza Mercato di Domodossola, il punto intermedio a Varzo (San Domenico) per un percorso che, attraversando borghi, paesi e angoli di natura, offre alla vista scorci d'incomparabile bellezza. Non a caso la manifestazione si offre, anche, come opportunità per valorizzare in chiave turistica il territorio, aspetto che ben hanno colto quegli enti che hanno deciso di supportare la manifestazione, come i Comuni di Domodossola, Varzo, Antrona e Borgomezzavalle che hanno dato il loro patrocinio morale. “Ringraziamo tutti – le parole di Zagami – in particolare lo staff dell’hotel La Vetta, dove ci sarà il ristoro. L’arrivo della competizione motoristica segnerà l’avvio della stagione estiva di San Domenico”.

Nei prossimi giorni, a iscrizioni completate, potremo fornire un primo elenco delle automobili che sarà possibile ammirare lungo le nostre strade: dalle più "anziane" alle più "giovani", tutte capaci di sollecitare nel pubblico (e non necessariamente solo negli appassionati), ricordi ed emozioni. 

Dettagli tecnici, informazioni e le iscrizioni alla prima Regolarità Storica della Val d'Ossola su: www.vallidellossola.it. Le iscrizioni resteranno aperte sino al 1 giugno 2022. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio sportivo di ACI VCO al numero 0324/242008.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore