/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 25 maggio 2022, 18:30

Irene Grandi e Stewart Copeland a Radio Deejay: in Ossola la prima mondiale di 'The Witches Seed'

L'opera rock ideata dalla direttrice artistica di Tones on the Stones, Maddalena Calderoni, andrà in scena il 22 e 23 luglio al Tones Teatro Natura di Oira

Irene Grandi e Stewart Copeland a Radio Deejay: in Ossola la prima mondiale di 'The Witches Seed'

L'intervista che fino a qualche tempo fa non ti saresti immaginato: è quella con Irene Grandi e Stewart Copeland andata in onda a Radio Deejay il 24 maggio. Un duo inedito e inaspettato quello formato dal batterista e fondatore dei Police e dall'interprete di Bruci la città davanti ai microfoni del programma Summer Camp.

Il merito del loro incontro è di Maddalena Calderoni, direttrice artistica di Tones on the Stones e del suo progetto The Witches Seed, opera rock firmata da Copeland con brani di Chrissie Hynde dei Pretenders e la cantante toscana nel ruolo di protagonista. Presentata ufficialmente lunedì in conferenza stampa alla Casa Degli Artisti di Termini Imerese, e raccontata ieri alla radio milanese dai due musicisti, The Witches Seed sarà in prima mondiale al Tones Teatro Natura di Oira a Crevoladossola il 22 e 23 luglio.

L'opera musicale nata dall’intuizione di Maddalena Calderoni è il frutto della collaborazione e della creatività di un team artistico formidabile. Come riportato sul sito dell'evento Stewart Copeland vanta una carriera con oltre 60 milioni di dischi venduti e 5 Grammy Award e ha composto colonne sonore per film come Wall Street di Oliver Stone e Rumble Fish di Francis Ford Coppola. Il libretto è opera del pluripremiato drammaturgo britannico Jonathan Moore. Chrissie Hynde è autrice di alcune canzoni dell’opera interpretate da Irene Grandi. La regia è di Manfred Schweigkofler, capace di interpretare diversi linguaggi artistici grazie a una creatività e un approccio innovativo unico. Le video scenografie sono create da Edvige Faini, concept artist di fama internazionale che da anni collabora con i più prestigiosi studi di produzione hollywoodiani e con le più rinomate game house mondiali. La direttrice d’orchestra irlandese Eimear Noone è stata la prima donna nella storia a salire sul podio dell’orchestra nel corso della 92ma premiazione degli Oscar. È inoltre compositrice di alcune colonne sonore di videogiochi tra i più venduti al mondo come 'World of Warcraft'.

Un’opera rock ispirata a una storia vera, recita la scheda di presentazione dello spettacolo, che "narra di streghe, persecuzioni, piani diabolici e illusioni. In un momento di crisi economica, sociale e politico-spirituale dovuta alla pestilenza e al diffondersi di nuove fedi ed eresie, tre donne vengono accusate di stregoneria, soffrendo persecuzioni fino a un’inaspettata resa dei conti, mentre sono avvolte dalle fiamme. Raccontano la loro battaglia contro la chiesa più oscurantista, per conservare e proteggere le loro conoscenze. Al contrario, attraverso gli occhi dell’Inquisizione emergono distorte visioni di sabba e di riti orgiastici che per colpa delle protagoniste impossessano il popolo. Una vicenda continuamente sul filo della tensione, che gioca tra realtà e visioni distorte e corrotte, tra personaggi realmente esistiti e altri di fantasia. Le protagoniste Isabetta, Nele, Manzinetta e Teresa hanno a disposizione strumenti potenti, ma saranno sufficienti a salvare le loro vite? Come andrà a finire la storia?".

Per scoprirlo non resta che attendere la prima mondiale in Ossola di The Witches Seed. Dettagli e biglietti sono disponibili sul sito ufficiale  https://thewitchesseed.com/

(Foto social Tones Teatro Natura)



Francesco Onor

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore