/ Attualità

Attualità | 05 ottobre 2022, 19:20

Danni alluvione, dopo 2 anni ancora nessun rimborso per le attività di Ornavasso

"Ci sentiamo presi in giro: dal 17 maggio tutto è in mano alla Regione, che però latita”

Danni alluvione, dopo 2 anni ancora nessun rimborso per le attività di Ornavasso

Sono passati due anni. Due anni di promesse, annunci, tante parole e, purtroppo per loro, pochi fatti. Alle attività ed alle aziende di Ornavasso che hanno subito danni nell'alluvione del Toce, datata ottobre 2020, non è ancora arrivato un euro da parte delle istituzioni.

"Ci sentiamo presi in giro: abbiamo fatto tutta la trafila burocratica dovuta, abbiamo speso soldi per le perizie asseverate che ci erano state richieste -hanno spiegato Paolo Cerutti del Lago delle Rose e Giordano Saccardo della Tipolitografia Saccardo- e, da quanto ci ha spiegato il Comune, dal 17 maggio tutto è in mano alla Regione, che però latita. Nel frattempo noi abbiamo dovuto impiegare tanti soldi per ripartire, più forti del Covid, dell'alluvione, della guerra ed ora delle macro bollette. Ci siamo sentiti abbandonati e non è giusto: vogliamo sapere dove sono finiti questi soldi stanziati dal Governo e perché non sono ancora arrivati. È una questione di principio oltre che economica". I danni, tutti documentati, sono stati ingenti: al Lago Delle Rose più di 20mila euro, quasi 350mila invece alla Tipolitografia Saccardo.

"Confermo che per quanto ci riguarda -così il sindaco Filippo Cigala Fulgosi- tutti i documenti richiesti dalla Regione e per i quali noi eravamo il tramite sono stati inviati a maggio. Comprendo la rabbia di queste persone, che attendono di avere quanto gli spetta".




Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore