/ Cultura

Cultura | 10 dicembre 2022, 17:30

Nelle librerie “M.I.S.T.”, il nuovo fantasy scritto dal verbanese Andrea Caverzan

Oltre 600 pagine per evadere dalla realtà quotidiana e viaggiare con la mente

Nelle librerie “M.I.S.T.”, il nuovo fantasy scritto dal verbanese Andrea Caverzan

È sugli scaffali delle librerie “M.I.S.T.”, il nuovo fantasy scritto dal verbanese Andrea Caverzan, 40 anni. È il primo tomo di quella che si preannuncia essere una trilogia di successo per gli appassionati del genere. In fase di presentazione Caverzan ha svelato che Rebaniva, il nome del villaggio in cui è ambientata la storia, è l’anagramma di Verbania e rimarcato che per quanto lo riguarda il fantasy rappresenta “un modo per evadere dalla realtà” e “viaggiare con la mente”.

Nel mese di dicembre l’autore sarà protagonista di un piccolo tour di presentazione nelle librerie del Vco e non solo. Edito da Pav, “M.I.S.T.”, 660 pagine, costa 23,90 euro.

La trama. I cinque regni della Terra del Sole sono stati attaccati da un esercito misterioso e sconosciuto capeggiato da un formidabile condottiero autoproclamatosi Imperatore, e composto da Velian; esseri umani a cui è stato vincolato uno spirito ancestrale che dona loro incredibili e unici poteri. Qui incontreremo Kraver, un adolescente di tredici anni ritrovatosi improvvisamente coinvolto in una guerra per il dominio dell’intero Paese. Scampato alla morte, affronterà un duro viaggio che lo trasformerà da giovane spensierato a impavido guerriero. Lungo il suo cammino incontrerà alleati eccezionali che lo affiancheranno in uno dei conflitti più devastanti che la sua terra natia abbia mai conosciuto. Intrighi politici, epiche battaglie, duelli con straordinari avversari, e ancora segreti, promesse, amicizia, un passato tormentato e inimmaginabili poteri, metteranno a dura prova il destino del nostro eroe che cercherà in ogni modo di portare a termine il suo unico scopo di vita: la vendetta.


Redazione

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore