/ Associazioni

Associazioni | 27 gennaio 2023, 12:00

Al via le celebrazioni per il centenario degli Alpini domesi. FOTO E VIDEO

Tante le iniziative in programma, i festeggiamenti culmineranno il 3 e il 4 giugno

Al via le celebrazioni per il centenario degli Alpini domesi. FOTO E VIDEO

È iniziato ieri con lo scoprimento di una targa nel salone della Società Operaia di Mutuo Soccorso il programma delle celebrazioni per il centenario della sezione di Domodossola dell'Associazione Nazionale Alpini. In quei locali le Penne Nere ossolane, proprio il 26 gennaio del 1923, hanno redatto l'atto di costituzione della sezione. Quella di ieri è stata una giornata ricca di significato per gli alpini, che oltre a ricordare la nascita del sodalizio hanno celebrato la Giornata nazionale del valore alpino istituita dal Parlamento.

“Era il 26 gennaio del 1923 – ha ricordato Alessandro Lana responsabile della commissione cultura della sezione Ana di Domodossola - quando gli alpini ossolani in congedo che, in piccoli nuclei, già si erano raggruppati nelle valli o che, in qualità di soci 'collettivi' o 'effettivi', si erano isolatamente iscritti presso Sezioni già formate, decidevano di costituire regolarmente una propria Sezione denominata 'Sezione Ossolana' (ribattezzata in seguito 'Sezione di Domodossola'.
A presiederla fu chiamato all’unanimità il domese pluridecorato Ten. Gen. Giovanni Chiossi. Oggi il 10° presidente è Giovanni Grossi che succede al Consigliere Nazionale Ettore Superina. “Questo non è un arrivo è un trampolino di lancio – ha detto Lana - siamo orgogliosi del nostro passato del nostro impegno fino ad oggi sicuramente per il futuro non ci mancherà la voglia di fare sempre di più sempre nel rispetto delle nostre tradizioni. Il ricordo va tutti coloro che a vario titolo hanno fatto parte della sezione”.

Una storia di attaccamento ai valori e alla solidarietà quella della sezione domese. Alla chiusura del tesseramento per l’anno scorso la sezione contava 3.011 Soci Alpini, a cui si aggiungono 527 soci aggregati o amici degli Alpini. soci. I gruppi che fanno capo alla Sezione sono attualmente 47 .
Due sono le Medaglie d’Oro al V.M. della Sezione: l’Alpino Attilio Bagnolini, Caduto a Passo Mecan (Mai Ceu) il 31 marzo 1936 nel corso della guerra d’Etiopia, e l’Artigliere Alpino Partigiano Silvestro Curotti, Caduto durante la guerra di Liberazione a Oira di Nonio sul lago d’Orta il 3 giugno 1944.

Durante la serata ha fatto il suo ingresso la nuova madrina degli alpini Chiara Molteni Polli. Alla cerimonia è stato presentato anche il programma delle celebrazioni che culmineranno il 3 e il 4 giugno quando per l'occasione sarà presente anche il labaro nazionale e il presidente nazionale degli alpini. Ieri con il presidente della sezione Ana di Domodossola Giovanni Grossi e Alessandro Lana erano presenti il consigliere nazionale Gian Piero Maggioni, il parroco di Domodossola e cappellano degli alpini don Vincenzo Barone e il sindaco di Domodossola Lucio Pizzi.

Il programma del centenario si snoderà nell'arco di tutto l'anno, l'11 marzo è previsto il convegno del centro studi Ana del primo raggruppamento alla sala Falcioni. A data ancora da definirsi si terrà il concerto della Fanfara Taurinense e il 27 maggio invece è in programma il Carosello delle fanfare: Ossolana, Valchiese, Asso allo stadio Curotti. È stato anche annunciato che ad ottobre verrà ripresa la Marcia degli Scarponcini. Curatore del logo per la celebrazione del centenario è stato l'architetto Gian Paolo Prola. Sempre durante la serata Lana ha consegnato al presidente due doni, uno a ricordo della Giornata della memoria e del sacrificio degli alpini e uno dell'ottantesimo anniversario della battaglia di Nikolajewka.

Mary Borri

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore