/ Turismo

Turismo | 12 febbraio 2023, 10:40

Cultura, outdoor, turismo accessibile e grandi eventi: il Piemonte alla BIT di Milano

Lunedì 13 febbraio presentazione delle strade storiche di montagna dalle Valli dell’Ossola al Lago Maggiore

Cultura, outdoor, turismo accessibile e grandi eventi: il Piemonte alla BIT di Milano

Dalle sontuose Residenze Reali Sabaude, alle nuovissime esperienze outdoor in alta quota sulle Vie storiche di montagna. Dal World Tourism Event-Salone Mondiale del Turismo 2023 for World Heritage Sites, che si terrà a Torino dal 21 al 23 settembre, ad un intero anno di grandi eventi musicali, sportivi e culturali. Dai percorsi di turismo accessibile nelle Langhe alla 261esima edizione del Venerdì Santo di Romagnano Sesia, fino alla valorizzazione e promozione della cultura gastronomica di eccellenza del Cuneese.

Il mondo ha ricominciato a viaggiare e il Piemonte scopre le proprie carte migliori alla BIT-Borsa Internazionale del Turismo, in programma da domenica 12 a martedì 14 febbraio a Milano presso l’Allianz MiCo - uno dei più rilevanti marketplace di promozione e commercializzazione dell’offerta turistica italiana sui mercati internazionali - dove la Regione Piemonte sarà presente insieme a Visit Piemonte, alle Agenzie Turistiche Locali e a una delegazione di operatori turistici per presentare il territorio e con l’obiettivo di incrementare il bacino incoming nazionale ed estero.

Secondo il Barometro UNWTO di gennaio, nel 2022 il numero di turisti internazionali è raddoppiato e per quello in corso si prevede il riavvicinamento ai livelli del 2019, con oltre 900 milioni di turisti che hanno viaggiato all’estero nel 2022, il doppio del 2021 e pari a circa due terzi (63%) dei viaggi pre-pandemia. L’Europa si conferma tra le destinazioni preferite dai viaggiatori mondiali e ha infatti già raggiunto quasi l’80% dei livelli 2019, accogliendo 585 milioni di arrivi nel 2022. Parallelamente, Banca d’Italia rileva che nei primi nove mesi dell’anno il nostro paese ha accolto circa 56 milioni di viaggiatori dall’estero, quasi il doppio del 2021 (+94%), riducendo al 26% il gap rispetto al dato pre-pandemia.

«La BIT di Milano è un palcoscenico ideale per dare rilievo internazionale al nostro sistema turistico e alle sue straordinarie potenzialità - sottolinea l'assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio, Vittoria Poggio - Tra i grandi eventi che presenteremo in questa sede, il World Tourism Event-Salone Mondiale del turismo for World Heritage Sites previsto in Piemonte a settembre: un’occasione per dare massima visibilità ai nostri beni Patrimonio Mondiale, come anche agli altri riconoscimenti UNESCO piemontesi e per diffondere la conoscenza di queste realtà presso il pubblico e le scuole e incentivare opportunità di lavoro e sviluppo. A partire dalla scelta della location: il Museo nazionale del Risorgimento italiano all'interno di Palazzo Carignano, parte del circuito seriale delle Residenze sabaude. Da diversi anni la Regione lavora per incrementare il coordinamento e il lavoro congiunto tra i siti e gli altri riconoscimenti appartenenti ai programmi UNESCO, e per rafforzare questo approccio ha istituito un tavolo di lavoro, formalizzato grazie alla nuova legge regionale in materia di cultura. I riconoscimenti piemontesi sono poi accomunati da una visione condivisa che pone al centro le interrelazioni tra uomo, natura e cultura e spesso in uno stesso territorio sono presenti più riconoscimenti: elementi che, uniti all’eccellente tradizione enogastronomica piemontese e alle tante opportunità outdoor, sono le caratteristiche di un turismo culturale di qualità».

Anche il Piemonte, secondo le prime anticipazioni sui flussi turistici 2022 (che verranno presentati ufficialmente a Torino mercoledì 15 febbraio) non solo conferma un buon recupero del settore dallo stop pandemico, ma su alcune aree registra una crescita importante rispetto al 2019.

«Forte dei risultati ottenuti negli ultimi anni, il Piemonte del turismo si presenta alla BIT 2023 con ottimismo e con la propria gamma formidabile di prodotto: la montagna con le attività outdoor, le città d’arte, i grandi eventi, le ciclovie ed i cammini, l’enogastronomia e un’ospitalità costantemente premiata dalle recensioni online - sottolinea Beppe Carlevaris, presidente del CdA di Visit Piemonte - Un grazie va alla squadra operativa, che dagli uffici regionali, a Visit Piemonte, alle Agenzie Turistiche Locali, ai Consorzi turistici e alla rete degli operatori, lavora sull’obiettivo comune di un’offerta sempre più qualificata. Insomma possiamo affermare che nel Piemonte turistico “non ci sono più le mezze stagioni».

Nel Padiglione 3, stand C61 C63 D60 D62, sarà presente l’intera offerta turistica piemontese a beneficio del pubblico per la giornata di domenica 12 e per il solo mondo degli operatori lunedì 13 e martedì 14. L’universo del gusto, con prodotti inimitabili come il Tartufo Bianco d'Alba, vini da primato con 18 DOCG e 41 DOC, e ben 342 Prodotti Alimentari Tipici reinterpretati con creatività nei 44 ristoranti stella Michelin come in trattorie ed agriturismi ad alto livello di accoglienza. E poi un circuito artistico e culturale di prestigio, che - accanto a città d’arte di grande fascino, a 40 Comuni Bandiera Arancione e 19 “Borghi più belli d’Italia” - conta importanti siti UNESCO: dalle Residenze Reali Sabaude ai Sacri Monti e i Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato. E infine la vastissima offerta outdoor con 95 aree naturali protette, il Parco Nazionale del Gran Paradiso e il Parco Nazionale della Val Grande, 20.000 chilometri di percorsi ciclo-turistici e un’incredibile rete di cammini storici per esperienze di viaggio nel segno di un turismo sostenibile e di alta qualità. Un patrimonio ulteriormente arricchito da segmenti di particolare valenza turistica: dal turismo MICE & Incentives al wedding e fino alle proposte di turismo accessibile.

Grande spazio, alla BIT 2023, per la presentazione del calendario degli eventi top dei prossimi mesi. Lo sport, che proprio in questi giorni vede le Finali del Mondiale di Fioretto maschile e femminile (10-12 febbraio) e la Coppa Italia di basket Frecciarossa Final Eight 2023 (15-19 febbraio) al Pala Alpitour di Torino. A Bardonecchia dal 12 al 16 marzo gli Special Olympics nazionali di Sci Alpino e Snowboard dedicati agli atleti con disabilità intellettive e dal 6 al 10 marzo il Fis Grand Prix maschile di discesa libera e super gigante.

Il 18 maggio la Tappa Bra - Rivoli del Giro d'Italia 2023 che toccherà alcune delle località simbolo dei paesaggi vitivinicoli UNESCO di Langhe-Roero e Monferrato e per poi affrontare l’impegnativa salita sotto lo sguardo della Sacra di San Michele, monumento simbolo della Regione Piemonte. Dal 12 al 19 novembre le Nitto Atp Finals 2023 tornano al Pala Alpitour per la terza edizione tutta torinese del grande appuntamento con il tennis maschile mondiale, l’ultimo e più importante torneo di fine stagione per i migliori otto giocatori e le migliori otto coppie di doppio.

Sul fronte culturale, a Torino appuntamento con il Salone del Libro: la più grande fiera dell'editoria italiana, allestita al Lingotto Fiere dal 18 al 23 maggio con un ventaglio ricchissimo di partecipanti in dialogo con il pubblico. Dal 21 al 23 settembre World Tourism Event - Salone Mondiale del Turismo for World Heritage Sites, con spazi espositivi e un ricco calendario di approfondimenti sui temi di attualità legati al turismo e alla conservazione, promozione e valorizzazione dei siti Patrimonio Mondiale. Da segnalare tra gli eventi più popolari, il Palio di Asti: rievocazione storica che affonda le sue origini nel 1275, che ha il suo clou nella corsa dei cavalli e nel fastoso corteo in costume con la sfida tra i 21 borghi cittadini (3 settembre).

Protagonista dell’autunno torinese, dal 3 al 5 novembre, sarà Artissima, la più importante fiera d'arte contemporanea in Italia dedicata esclusivamente alle espressioni artistiche contemporanee.

Molteplici gli appuntamenti musicali di punta, tra il Torino Jazz Festival (22-30 aprile) e le kermesse estive Flowers Festival a Collegno (29 giugno-14 luglio), Sonic Park Stupinigi a Nichelino (luglio), Collisioni Festival Agrirock ad Alba (luglio); per la scena musicale elettronica internazionale KappaFuturFestival-The Futur is in Torino (30 giugno-2 luglio); in settembre MITO SettembreMusica, festival internazionale di musica e danza che dal 2007 unisce le città di Milano e Torino e in autunno, sempre a Torino, CLUBTOCLUB Festival musica pop e d'avanguardia (2-5 novembre).

Sul versante enogastronomico, la novità del 2023 è il Salone del Vino, (4-6 marzo) dove Torino diventa una grande cantina dei produttori piemontesi tra storia e innovazione, seguito da Vinum ad Alba (22 aprile-1° maggio): vetrina e occasione per degustare i più grandi vini del Piemonte, accanto alle produzioni d’eccellenza del territorio e allo street food di Langa. A settembre la festa dei grandi formaggi dal mondo è Cheese a Bra dal 15 al 18 del mese, l’appuntamento Slowfood più atteso dell’anno. Con Cioccola-Tò (27 ottobre-5 novembre), invece, è il centro di Torino tra piazza San Carlo e via Roma a trasformarsi in un villaggio del cioccolato, dove i protagonisti assoluti sono i maestri cioccolatieri più rinomati d’Italia. Ancora vino con il grande evento Portici Divini-Grapes in Town a Torino (22 ottobre-7 novembre) che propone due settimane di degustazioni, workshop, percorsi storico-culturali, esperienze enogastronomiche. E, dulcis in fundo, dal 7 ottobre al 3 dicembre Alba e le Langhe saranno il fulcro della 93° edizione della Fiera Internazionale del Tartufo bianco d’Alba, con il correlato Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba.

Presso lo stand del Piemonte il pubblico potrà farsi catturare dalle bellezze del territorio tramite un ledwall immersivo. Le attività di accoglienza e informazione turistica saranno supportate da una delegazione di soci dell'Associazione HOSPES - Centro per gli studi turistico-alberghieri dell'Istituto “Erminio Maggia” di Stresa.

Ecco il calendario delle presentazioni in programma:

Domenica 11 febbraio

ore 14: alla scoperta delle 16 Residenze Reali Sabaude del Piemonte, una proposta turistica unica nel suo genere in Italia, a cura del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude.

ore 14,30: presentazione del World Tourism Event-Salone Mondiale del Turismo 2023 for World Heritage Sites” in programma a Torino dal 21 al 23 settembre 2023, a cura di Regione Piemonte.

ore 15,30: presentazione della 261esima edizione del Venerdì Santo di Romagnano Sesia, a cura dell’ATL Terre dell’Alto Piemonte-Novara. Seguirà una degustazione del dolce tipico “Busarola”, nocciole e vino di Romagnano Sesia (Rosato di Nebbiolo e Vespolina).

Ore 16.30: presentazione della Scuola di Stresa rinnovata nella tradizione, a cura dell’Associazione HOSPES - Centro per gli studi turistico-alberghieri.

Lunedì 13 febbraio

Ore 11: Turismo accessibile, un valore per i territori a cura di Turismabile-Unicredit. Presentazione del video sull’accessibilità turistica nelle Langhe realizzato in collaborazione con Lonely Planet.

Ore 12: “Torino, che spettacolo! L’evento ti emoziona, il Piemonte ti sorprende”. 2023, un anno ricco di eventi, a cura di Regione Piemonte, Città di Torino e Turismo Torino e Provincia. Segue aperitivo dolce, a cura di Vendemmia a Torino - Grapes in Town.

Ore 13,30: i formaggi DOP e le eccellenze gastronomiche delle valli alpine e della pianura cuneesi, a cura di ATL del Cuneese. Segue degustazione di prodotti tipici del Cuneese in compagnia della chef Alessandra Ingenetti.

ore 14,45: presentazione delle Vie storiche di montagna del Piemonte, nuove esperienze turistiche sugli antichi percorsi in alta quota a cura di Regione Piemonte insieme alle ATL del Cuneese, Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola, ATL Terre dell’Alto Piemonte Biella Novara Valsesia Vercelli e Turismo Torino e Provincia.

ore 15,45: outdoor sulle orme del tempo, le strade storiche di montagna dalle Valli dell’Ossola al Lago Maggiore, a cura del Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola. Verranno serviti agli ospiti i biscotti di frolla tipici del territorio



C.S.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore