/ Attualità

Attualità | 08 marzo 2023, 11:55

A Vagna una serata dedicata alle donne della frazione FOTO E VIDEO

Il progetto promosso dalla Pro loco ha visto coinvolti: la fotografa Monica Casagrande, la poetessa Anna Mencarelli, Il pittore Renzo Foglietta e l'artista del ferro Michele Della Piazza

A Vagna una serata dedicata alle donne della frazione FOTO E VIDEO

Diverse forme di arte: poesia, musica, pittura, scultura, fotografia, a “servizio” di otto donne di Vagna che hanno accettato di raccontarsi per il progetto della Pro Loco "Donna non vidi mai". Un'iniziativa presentata in occasione della festa della donna ieri a Vagna nella sede del Gruppo Arsciol.

“Abbiamo pensato di dare valore alle donne semplici del nostro territorio” ha spiegato Mirella Genitili consigliera della Pro Loco. “Passando tra le vigne, i campi, ci siamo sempre chiesti: ma chi vive, chi modella, chi anima questi luoghi? Abbiamo bussato alla porta di 8 donne di Vagna: ci hanno aperto, hanno raccontato le loro vite e abbiamo raccolto il loro entusiasmo per poter scrivere così uno spaccato della frazione”.

“Abbiamo sostenuto fin da subito quest'idea di Mirella Genitili – ha aggiunto il presidente della Pro Loco Alessandro Prina- credo che questo evento possa rappresentare la finalità della nostra Pro Loco che vuole valorizzare le persone che ancora vivono nelle nostre frazioni”.

La sala era gremita alla presentazione, è intervenuto anche il parroco don Vincenzo Barone e in rappresentanza dell'amministrazione l'assessore Gabriella Giacomello.

Viviana, Marika, Antonietta, Nella, Isabella, Rina, Chiara, Germana, questi i nomi delle donne di Vagna di età diverse protagoniste dell'iniziativa.

La fotografa Monica Casagrande, la poetessa Anna Mencarelli, Il pittore Renzo Foglietta e l'artista del ferro Michele Della Piazza, secondo la loro sensibilità artistica, hanno descritto queste donne della frazione domese dopo che essersi raccontate a Mirella Gentili che con gli artisti e i consiglieri ha realizzato il progetto.

In una sala della sede del gruppo Arsciol è stata ospitata la mostra, fatta per ogni donna di una foto, una poesia e una scultura in ferro. Mentre pannelli che riproducono le foto e le poesie sono stati riproposti anche nel giardino della Pro loco. Questi resteranno visibili fino a luglio in occasione della festa dul Bambin e tutte le sere alla saranno illuminati. Prima dell'inaugurazione della mostra c'è stata la presentazione da parte del presidente Prina e della consigliera Gentili con un intrattenimento musicale curato da Tristano Lalomia e Rita Foglietta e le letture delle poesie a cura di Paola Giavina.

Dal progetto nascerà anche un libro che sarà presentato alla Fabbrica di Carta di Villadossola. Il progetto, realizzato dalla Pro loco in collaborazione con il gruppo Arsciol, ha il patrocinio del comune di Domodossola ed il contributo del Centro Servizio del Volontariato. Dal parroco ieri sera gli auguri alle donne “Pensando alle donne penso a Maria. Vorrei che ogni donna prendesse come compagna di viaggio Maria Santissima – ha detto don Vincenzo Barone - perché lei aiuta a capire la bellezza dell'essere donna. Sono convinto che sia vero il detto 'dietro ad un grande uomo c'è sempre una grande donna, dietro a Gesù c'è Maria Santissima che lo ha aiutato a realizzare il suo progetto. Che Maria accompagni le donne nel loro cammino”.

Mary Borri

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore