ELEZIONI REGIONALI
 / Villadossola

Villadossola | 22 marzo 2023, 12:00

Si lavora per posare il vecchio sbozzatore del laminatoio

Un monumento che riporta all'identità industriale della città, in passato definita la Manchester dell'alto novarese

Si lavora per posare il vecchio sbozzatore del laminatoio

Si lavora a Villadossola nel parcheggio a lato di corso Italia (di fronte al bar Acli) per far posto all’enorme ‘sbozzatore’ recuperato dal lamintoio di un fabbrica  villadossolese. Lì, sul lato della strada, verrà posato lo sbozzatore che era in attività nello stabilimento che occupava parte del centro città. Prima che venisse demolito e ricostruito a Pallanzeno. Un’azienda che col tempo ha cambiato nome sino all’attuale di Travi e Profilati.

Lo sbozzatore che si affaccerà su corso Italia è enorme: è alto circa 6 metri e pesa 74 tonnellate.

La decisione è stata presa per realizzare un monumento che ricordi il passato di Villadossola, una volta importante città industriale, tanto da essere stata a lungo definita la ‘Manchester dell'alto novarese’, quando ancora il Verbano Cusio Ossola non era nato come provincia.

Villarte, l’associazione che da anni si interessa di mantenere viva la storia cittadina, aveva pensato di posarlo nell’area ex Ceretti, proprio vicino alla roggia che attraversava la fabbrica della Pietro Maria Ceretti. Non è stato possibile poiché l’ufficio tecnico del Comune di Villa ha fatto rilevare la presenza di una serie di vincoli che hanno impedito la posa. Villarte e Comune hanno così optato per il parcheggio a lato del corso principale.

Renato Balducci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore