/ Attualità

Attualità | 03 giugno 2023, 20:00

Tanta gente alla prima sfilata del centenario delle Penne nere domesi FOTO E VIDEO

Domani si replica con le celebrazioni che animeranno le vie di Domo per rendere onore agli Alpini di tutta l'Ossola

Tanta gente alla prima sfilata del centenario delle Penne nere domesi FOTO E VIDEO

Prima sfilata per le vie cittadine nel fine settimana domese dedicato alle Penne Nere. Il corteo, al quale hanno partecipato il sindaco domese Lucio Pizzi e il senatore di Iv Enrico Borghi, il consigliere regionale Preioni e il presidente della Provincia Lana, oltre ad altri primi cittadini ossolani, è partito dal municipio. Alle 17, dopo gli onori al labaro nazionale giunto a Domo per l'importante ricorrenza, il corteo è partito in direzione del monumento dedicato all'Alpino Ossolano dove sono stati resi gli onori ai caduti. Alle 18:15 è seguita la messa in Collegiata e la benedizione del nuovo vessillo. Alle 19.15 resa degli onori al Labaro nazionale e intrattenimento musicale della Fanfara Alpina Ossolana e della Fanfara dei Bersaglieri Val d'Ossola. La giornata si è conclusa con un momento conviviale all'Oratorio di Domodossola.

Domenica 4 giugno si parte con l'ammassamento in viale Rosmini alle 9:30, alle 10 onori al labaro nazionale Ana, alle autorità presenti e gonfaloni. Alle 10.15 alzabandiera e onori ai Caduti al monumento di Largo Madonna della Neve. Sfilata alle 10:30 e alle 11:30 il discorso delle autorità. A seguire ammaina bandiera, onori al labaro nazionale, alle autorità presenti e ai gonfaloni. Alle 13 conclude la giornata di festeggiamenti il pranzo del Centenario alla tensostruttura dell'Oratorio di Domodossola.

In piazza Fontana nel fine settimana sarà inoltre possibile visitare la mostra "Cento oggetti per Cento anni", dalle 9 alle 12 e dalle ore 15 alle 18.

Gli eventi legati al centenario delle Penne Nere domesi riprenderanno poi il 25 agosto con l'inaugurazione delle postazioni difensive ristrutturate in val Bognanco. Le celebrazioni, lo ricordiamo, sono cominciate a inizio anno con lo scoprimento di una targa nel salone della Società Operaia di Mutuo Soccorso dove gli Alpini ossolani, il 26 gennaio del 1923, hanno redatto l'atto di costituzione della sezione.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore