/ Attualità

Attualità | 17 novembre 2023, 18:01

Il Cai Valle Vigezzo si prepara a festeggiare 50 anni di storia

Pianificati eventi e mostre fotografiche per celebrare il cinquantenario della Fondazione nel 2024

Il Cai Valle Vigezzo si prepara a festeggiare 50 anni di storia

Cinquant’anni di vita. Importante traguardo per il Cai Valle Vigezzo che nel 2024 spegnerà le sue prime 50 candeline. Mezzo secolo di vita non è poco e per festeggiarlo al meglio la sezione valligiana sta già pianificando una serie di appuntamenti. Il Cai Valle Vigezzo fu fondato il 2 febbraio 1974 a Santa Maria Maggiore, in sala mandamentale.

Il 2 febbraio‬ di quell’anno alla riunione erano presenti 85 votanti su 100 iscritti. Il primo consiglio direttivo fu composto da: Dante Castelnuovo, don Cleto Barera, Giacomo Andreoli, Giacomo Brindicci, Camillo Peterlongo, Silvio Bergamaschi, Carlo Alberto Bonzani, Mario Tarchiati, Giuseppe Locatelli, Valerio Patritti, Mario Barbieri, don Gianfranco Valsesia, Gioacchino Cerutti, Remo Ressico, Severino Ferraris. 

Tra i primi appuntamenti per la ricorrenza vi è quello di organizzare un’esposizione con materiale fotografico storico. Da qui l’invito che la sezione rivolge a tutti i soci, ma più in generale a tutti, per reperire vecchie fotografie legate ai primi anni di vita del sodalizio vigezzino. L’invito è di rivolgersi direttamente in sede, a Prestinone, il venerdì sera‬ dalle 20.30 alle 22‬ o, in caso di materiale già scannerizzato, di inviarlo via mail all’indirizzo segreteria@caivigezzo.it. Importante: per questioni organizzative il materiale dovrà pervenire al Cai Vigezzo (verrà comunque poi restituito) entro e non oltre il 15 dicembre‬.

Marco De Ambrosis

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore