/ Calcio

Calcio | 04 dicembre 2023, 16:00

Promozione, il Baveno in dieci fa suo il derby contro il Feriolo

Tornano al successo, in trasferta, Omegna e Juventus Domo

Promozione, il Baveno in dieci fa suo il derby contro il Feriolo

Primo tentativo di fuga nel campionato di Promozione, fino a qui caratterizzato da grande equilibrio.

Nella tredicesima giornata il Briga vince nel recupero a Cameri, e raddoppia il suo vantaggio sul Trino, che solo nel finale riesce ad acciuffareun pareggio in casa con la Fulgor Ronco Valdengo, un’altra bella realtà di questo campionato.

In terza posizione si insedia solitario il Baveno, che fa sua con merito la stracittadina con il Feriolo. Davanti a un pubblico delle grandi occasioni, ibiancoblù iniziano bene la partita, portandosi avanti pericolosamente, ma al 33° rimangono in dieci per l’espulsione del giovane portiere Sotta per un fallo da ultimo uomo fuori area. Nell’occasione qualche protesta dei gialloblù, che ritenevano il fallo dentro l’area: decisione non semplice per l’arbitro, che opta per la punizione dal limite. Gli uomini di mister Sottini accusano il colpo, ma nella ripresa iniziano col piglio giusto e vanno vicini al gol col neo-acquisto Rognone. Il Baveno tiene bene il campo nonostante l’inferiorità numerica, e a cinque minuti dalla fine trova anche la rete decisiva con Cataldo, un altro nuovo arrivo di dicembre.

Ivan Sottini a fine gara è molto soddisfatto: “E’ stato un derby difficile, sapevamo che il Feriolo è una squadra ostica, è vero che ha fatto pochi punti finora ma ha fermato quasi tutte le prime. Poi questo derby mancava da tanti anni, e sicuramente ci tenevano tantissimo”.


È stata dura giocare in dieci per un’ora:

“Sì quella espulsione è stato un duro colpo, ho dovuto fare subito un cambio togliendo un giocatore esperto, però ho voluto rimanere lo stesso con due punte. Secondo me abbiamo fatto davvero molto bene, sul piano fisico e del possesso palla la partita l’abbiamo fatta noi”.

Qualche giocatore sta rientrando, e la Società si è già mossa sul mercato: “Pastorelli è rientrato, purtroppo abbiamo ancora fuori Sarr, Cabrini e Piana, ma per fortuna sono arrivati questi nuovi innesti che ci stanno dando qualità ma anche carattere, si sono inseriti bene nel gruppo. Devo ringraziare la società per questi interventi sul mercato, eravamo davvero in difficoltà”.

La classifica sta migliorando:

“Abbiamo rosicchiato due punti al Trino, invece per il Briga sembra proprio la stagione giusta, sono forti e gli gira tutto bene, anche ieri hanno vinto al 96°. Noi cercheremo di stare agganciati il più possibile, e poi si vedrà”.

Torna alla vittoria la Juve Domo, che porta a casa i tre punti dalla trasferta di Vallemosso, grazie ad una doppietta del giovane Carassiti che stende la Valdilana Biogliese, squadra un po’ in difficoltà ma sempre difficile da affrontare sul suo campo.

Torna al successo anche l’Omegna, reduce da due sconfitte consecutive.Gli uomini di Fusèmantengono la porta inviolata sul difficile campo di Arona e a venti minuti dalla fine piazzano la stoccata decisiva con Modesti.  

Tutti i risultati: Cameri - Briga   0 - 1;  Arona-Omegna 0 - 1; Ce.Ver.Sa.Ma. Biella - Chiavazzese   1 - 1;  Feriolo - Città Di Baveno   0 - 1;  Valduggia - Momo 5-1; Città Di Casale - Dufour Varallo   2 - 1;  Le Grange Trino - Fulgor Ronco Valdengo   2 - 2; Valdilana - Juventus Domo  1-2; 

Marco Barbetta

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore