/ Eventi

Eventi | 12 febbraio 2024, 18:00

Una serata di cultura ed enogastronomia con Slow Food Valle Ossola VIDEO

Il 23 febbraio la presentazione del libro “Esercizi spirituali per bevitori di vino” di Angelo Peretti, seguita da un'apericena a cura dell'istituto alberghiero Rosmini

Una serata di cultura ed enogastronomia con Slow Food Valle Ossola  VIDEO

La Condotta Slow Food Valle Ossola organizza un nuovo evento che concilia la cultura e l’enogastronomia. Venerdì 23 febbraio è in programma, infatti, la presentazione del libro “Esercizi spirituali per bevitori di vino” di Angelo Peretti. A seguire, un’apericena curata dall’Istituto Alberghiero “Mellerio Rosmini” di Domodossola.

Mirella Gentili, fiduciaria della Condotta Valle Ossola, racconta come è nata l’idea della serata: “Per me è stata una bellissima sorpresa. In questo libro ci sono 90 piccoli racconti, e al termine di ognuno l’autore abbina alla storia due tipi di vino, uno italiano e uno francese. Il libro non parla solo di vino, ma anche di vita”. E prosegue: “Da qui, come Condotta, abbiamo deciso di invitare Angelo Peretti e, per l’occasione, mettere insieme i produttori di vino ossolani, per promuovere i prodotti d’eccellenza del nostro territorio”.

L’obiettivo, spiega Gentili, è quello di “promuovere i nostri vini anche grazie a scrittori che siano competenti e che siano amanti anche del territorio; non solo il nostro, ma che siano amanti della terra”.

La serata è organizzata da Slow Food in collaborazione con l’Istituto Alberghiero “Mellerio Rosmini”, che ospita la presentazione e la seguente apericena. “In quanto scuola alberghiera siamo molto contenti di ospitare questo tipo di eventi e di collaborare con Slow Food, che per noi rappresenta uno dei grandi valori che cerchiamo di trasmettere ai nostri allievi”, racconta Alberto Terreni, docente di enogastronomia e presidente della cooperativa che gestisce la scuola. “La tipicità, la regionalità e il territorio sono elementi importanti; inoltre, grazie a queste collaborazioni sviluppiamo anche una sensibilità maggiore verso la sostenibilità – prosegue Terreni -. Il rispetto per l'ambiente e per le tradizioni antiche, per quanto riguarda l'alimentazione, per noi sono dei pilastri da trasmettere ai nostri ragazzi. Dunque, per questa occasione abbiamo pensato insieme agli allievi un menu ah hoc, che abbia come protagonista la patata ossolana, vista la recente istituzione della comunità Slow Food”.

Giandomenico Iorio, chef di cucina e docente di enogastronomia, spiega che “quando si tratta di questo tipo di eventi, noi siamo parte del progetto, ma i veri protagonisti sono i nostri ragazzi. Sono stati i nostri ragazzi, infatti, a proporre e definire i piatti che saranno serviti durante la serata, in questo caso partendo dalla patata ossolana”. La cena sarà accompagnata, ovviamente, dai vini ossolani, dei quali gli studenti del Rosmini stanno ultimando la scelta.

L’evento, organizzato da Slow Food, dall’Istituto Rosmini e da Apao (Associazione Produttori Agricoli Ossolani), con la collaborazione della libreria Grossi, si terrà dunque venerdì 23 febbraio a partire dalle 17.30 presso il ristorante didattico Inizio dell’istituto alberghiero. Durante la presentazione, l’autore Angelo Peretti dialoga con la giornalista Arianna Parsi. Al termine, dalle ore 19.00 circa, l’apericena. La partecipazione prevede un contributo di 30 euro, ed è necessaria la prenotazione al numero 347 0178904.

Letizia Bonardi

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore