/ Cronaca

Cronaca | 15 febbraio 2024, 09:22

È Domenico Olzer la vittima dell’incidente avvenuto in Lombardia: venerdì ì funerali

Il domese, 61 anni, ha perso la vita in uno scontro tra due furgoni avvenuto sulla provinciale 13 verso Melzo, dove si stava recando per lavoro

È Domenico Olzer la vittima dell’incidente avvenuto in Lombardia: venerdì ì funerali

È Domenico “Miky” Olzer, 61 anni, il domese rimasto vittima di un grave incidente stradale avvenuto nella notte tra il 10 e l’11 febbraio sulla strada provinciale 13 in direzione Melzo, nei pressi di Agrate Brianza. L’uomo era diretto a bordo di un furgone proprio a Melzo, dove si trova un grande centro di smistamento di giornali e riviste: una strada che percorreva ogni notte per prendere i giornali che poi portava a Piedimulera, da dove poi vengono distribuiti in tutte le edicole del Vco.

Stando a quanto ricostruito dai Carabinieri di Vimercate, l’incidente è stato causato da un altro furgone, che ha invaso la corsia opposta; l’impatto tra i due veicoli è stato dunque inevitabile, e ogni intervento dei soccorsi si è rivelato, purtroppo, inutile.

“È stato uno choc”, ha dichiarato il figlio, Luca Olzer, a La Stampa. “Ci eravamo sentiti pochi giorni prima. Papà non era persona di molte parole, all’apparenza sembrava un po’ riservato ma poi, se lo si conosceva bene, si scopriva che era molto di compagnia e generoso. La sua passione era la Juventus. Lavorando di notte e riposando di giorno non aveva poi molto tempo per hobby. Era legato soprattutto ai suoi amici storici della Cappuccina”.

Sono molti gli amici domesi che lo ricordano. Negli anni ’60 e ’70 la sua famiglia era proprietaria di una panetteria in via Manzoni, e Olzer fin da bambino frequentava il quartiere. Da circa vent’anni lavorava nella distribuzione dei giornali, mentre in passato aveva lavorato come piastrellista in Svizzera. Negli ultimi anni, uno dei principali punti di ritrovo con gli amici era diventato il bar Nido di Robin in via Cairoli.

In seguito all’incidente, Domenico Olzer è stato trasportato all’ospedale San Gerardo di Monza. Dopo l’autopsia, eseguita ieri, la salma farà ritorno a Domodossola. I funerali saranno celebrati venerdì 16 febbraio, alle 14.30, nella chiesa parrocchiale della Cappuccina. La recita del Rosario, invece, giovedì 15 febbraio alle 18.30, sempre alla Cappuccina. Olzer lascia due figli, Luca e Ilenia.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore