/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2024, 08:30

Don Giuseppe Rossi beato: le celebrazioni oggi a Novara

Nel pomeriggio del 26 maggio nella Cattedrale viene celebrato il rito di beatificazione del parroco di Castiglione

Don Giuseppe Rossi beato: le celebrazioni oggi a Novara

Dopo tanta attesa, è giunto il giorno della beatificazione di don Giuseppe Rossi. Quella di domenica 26 maggio rimarrà una giornata di grandissima importanza per la Valle Anzasca, per l’intera diocesi di Novara e non solo, nella quale viene ufficialmente riconosciuto il martirio in odio alla fede del parroco di Castiglione, ucciso dai fascisti nel 1945.

Le celebrazioni si tengono nel pomeriggio del 26 maggio, nella Cattedrale di Novara. Il rito di beatificazione viene presieduto dal prefetto dei Dicastero per le cause dei Santi, il cardinale Marcello Semeraro, in rappresentanza di Papa Francesco. A concelebrare anche il vescovo di Novara monsignor Franco Giulio Brambilla, il metropolita arcivescovo di Vercelli monsignor Marco Arnolfo e il segretario del Dicastero monsignor Gianpaolo Rizzotti. È inoltre attesa la presenza di numerosi altri vescovi e di oltre 150 sacerdoti, mentre sono circa 1300 i fedeli che hanno già prenotato il proprio posto in Cattedrale.

Per garantire la possibilità ai numerosi fedeli, oltre a quelli che arriveranno senza prenotazione, di assistere alla celebrazione, viene messa a disposizione anche la basilica di San Gaudenzio, dove il rito viene trasmesso in streaming, con la presenza di sacerdoti per la distribuzione della comunione.

“Si tratta di un lungo e impegnativo lavoro, iniziato oltre 20 anni fa con l’apertura della fase diocesana del processo di beatificazione, voluta da monsignor Renato Corti, e passato attraverso diverse fasi, sia in diocesi, sia presso il competente Dicastero della Santa sede”, ha spiegato il cancelliere della diocesi di Novara e responsabile della segreteria organizzativa don Fabrizio Poloni.

l.b.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore