/ Villadossola

Villadossola | 15 giugno 2024, 12:00

Uniti per Villa: ''Molti problemi in una città che invecchia''

Confronto tra il gruppo di minoranza e i villadossolesi un anno dopo il voto amministrativo del giugno 2023

Uniti per Villa: ''Molti problemi in una città che invecchia''

Una cinquantina di persone ha partecipato giovedì sera all’incontro indetto dalla lista ‘Uniti per Villa’’. Confronto  che arriva un anno dopo il voto amministrativo a Villadossola.  ‘’Un bilancio necessario anche sul lavoro fatto dal gruppo’’ spiega Mauro Ferrari.

Molti i temi trattati in due ore e mezza di discussione, tra i più rilevanti l’area Sisma, comunità energetiche, aree interne, case popolari, cava Fontanaverde, illuminazione pubblica, viabilità e il problema demografico della città.

Popolazione. Proprio l’aspetto demografico è stato trattato da Carlo Pavesi sulla base di uno studio dell’Istat che ipotizza che la città possa passare dagli attuali 6200 abitanti ai 5 mila previsti entro il 2042. Con le conseguenze che questo comporterà per Villa che già registra in calo dei giovani e un aumento degli anziani.

Aree Interne. Preoccupazione è emersa sulle Aree interne. Per il consigliere Ferrari il dubbio è che si possano perdere i soldi (12.700.000 mila euro) stanziati per progetti che non partono: ‘’Se non saranno realizzati entro il 31 dicembre 2025 dovranno tornare allo Stato’’ ha detto.

Illuminazione pubblica e comunità energetiche. Critici anche sull’appalto dell’illuminazione e sulle mancate comunità energetiche ‘’sulle quali  forse la maggioranza ci sta ripensando’’. In merito all’illuminazione si evidenzia che con la ditta che gestisce l'appalto verrà a costare molto di più e soprattutto si è polemizzato sul parere che è stato dato da un avvocato, ‘’un atto pubblico per il quale ci è stato inspiegabilmente negato l‘accesso’’.

Stadio.  Sul ‘Poscio’, il gruppo ‘’Uniti per Villa’’ dice che ‘’l’amministrazione non ha attivato un bando regionale che avrebbe potuto garantire finanziamenti per interventi sulla struttura’’.

Cava. Poi  il sito estrattivo dismesso a Fontanaverde, sulle pendici del monte San Giacomo. Il gruppo  sostiene che ‘’da due anni ci sono le disposizioni al ripristino ambientale,  che però non è mai partito’’.

Atc. Rimarcate le difficoltà di dialogo con Atc sul villaggio operaio e denunciato il problema ‘’che dura da due mesi dell’ascensore rotto nella casa parcheggio’’.

Tra i temi trattati anche la viabilità, ma di questo parleremo a parte.

Renato Balducci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore