/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 maggio 2021, 11:55

Colpito da un pugno finisce in rianimazione a Novara. L'uomo stava cercando di sedare una lite tra il figlio e un coetaneo 18enne

Secondo le prime ricostruzioni il 50enne crevolese sarebbe stato colpito dal giovane e cadendo avrebbe battuto la testa sull'asfalto

Colpito da un pugno finisce in rianimazione a Novara. L'uomo stava cercando di sedare una lite tra il figlio e un coetaneo 18enne

Lite tra due 18enni per una ragazza a Domodossola. E' accaduto intorno alle 20.30 in pieno centro, in piazza Cavour di fronte alla boutique Vietti all'imbocco di via Briona. Due giovani, che pare avessero già discusso animatamente in precedenza nel pomeriggio, si sono rincontrati la sera. Uno dei due era insieme al padre. Secondo i testimoni presenti al momento della rissa proprio il padre nel cercare di calmare gli animi è stato colpito da un pugno in faccia ed è rimasto ferito in modo serio alla testa dopo essere caduto.

All'arrivo dei Carabinieri e dei sanitari del 118 l'uomo, un 50enne di Crevola, ha minimizzato dicendo anche che il giovane aveva avuto una reazione sbagliata. Su consiglio dei sanitari si è fatto portare al Dea per una ferita alla testa causata dalla caduta ma i sanitari domesi ne hanno predisposto il trasferimento a Novara per un'emorragia cranica. Il 50enne crevolese è ricoverato in rianimazione al Maggiore.

Gli uomini del Capitano Lazzaro stanno ascoltando una decina di testimoni presenti al momento del fatto per capire cosa sia realmente accaduto per poi procedere nei confronti del 18enne domese che ha ferito il padre del suo contendente. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore