/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 11 ottobre 2021, 19:00

Anas proroga l'ordinanza che limita il transito a fasce orarie tra Re e Ribellasca

Statale 337, il provvedimento sarà in vigore fino al 30 ottobre: ancora due settimane di disagi per i frontalieri

Anas proroga l'ordinanza che limita il transito a fasce orarie tra Re e Ribellasca

Ancora due settimane di passione per i frontalieri turnisti ossolani, obbligati a transitare per la Valle Cannobina e Cannobio, per recarsi al lavoro in Canton Ticino. Anas ha infatti prorogato la precedente ordinanza con cui si stabiliva che la statale tra il km 28+400 e il km 29+200 (tra Re e Ribellasca) rimaneva chiusa dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17 (mentre al di fuori di tali fasce orarie il transito veniva garantito a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico e/o movieri). Ora viene prorogato il provvedimento al 30 ottobre, per completare i lavori in corso d'opera.

Saranno pertanto due nuove settimane di disagi quelle che attendono i frontalieri turnisti: in particolare si tratta di persone (molte sono donne) impegnate nei comparti sanitario e di assistenza sociale: a loro non resta che allungare di molto il tragitto da casa al luogo di lavoro, transitando per la Valle Cannobina e Cannobio e quindi raggiungendo il Canton Ticino lungo la statale 34 del Lago Maggiore.


Marco De Ambrosis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore