/ Attualità

Attualità | 19 novembre 2021, 19:30

A Macugnaga chiusi bar e ristoranti, il sindaco: “Inaccettabile per un paese turistico”

L'appello di Bonacci: “Serve un cronoprogramma per garantire, anche nei periodi di bassa affluenza, l'apertura di almeno un bar-ristorante”

A Macugnaga chiusi bar e ristoranti, il sindaco: “Inaccettabile per un paese turistico”

Appello del sindaco di Macugnaga, Alessandro Bonacci, affinché bar e ristoranti non chiudano tutti contemporaneamente. Scrive il sindaco: «Lunedì 15 novembre, alle ore 13,30, non c'era nessun pubblico esercizio di somministrazione alimenti e bevande aperto, a partire da Pestarena fino a Pecetto. In un paese turistico, quale Macugnaga deve essere, ciò non è tollerabile né accettabile».

Chiude la missiva scrivendo: «Ho dato incarico al vicesindaco Claudio Meynet e alla consigliera Sabrina Vittore di riunire con urgenza tutti i titolari dei locali di somministrazione alimenti e bevande affinché sia concordato un cronoprogramma per garantire, anche nei periodi stagionali di bassa affluenza, l'apertura di almeno un bar-ristorante».

(Credits foto Fil_Va)

Walter Bettoni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore