/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 27 marzo 2022, 17:00

Domodossola, inaugurata la mostra del maestro dell'illustrazione Attilio Cassinelli

L'esposizione 'Attilio. Pinocchio e altre storie' resterà aperta fino al primo maggio negli spazi dell’Artoteca Di-Se al Collegio Rosmini

Domodossola, inaugurata la mostra del maestro dell'illustrazione Attilio Cassinelli

È stata inaugurata il 26 marzo la mostra con i lavori di uno tra gli illustratori italiani più amati a livello internazionale, Attilio Cassinelli. La mostra intende far conoscere e approfondire il lungo percorso artistico di uno dei maestri indiscussi dell’illustrazione italiana per l’infanzia, che a quasi 100 anni ancora disegna. All'apertura era presente la figlia Alessandra.

L'esposizione resterà aperta fino al primo maggio negli spazi dell’Artoteca Di-Se al Collegio Rosmini ed è intitolata “Attilio. Pinocchio e altre storie”, racconta parte della vulcanica carriera creativa di Cassinelli. “È un grande sperimentatore da sempre – ha spiegato la figlia - .   L’esposizione comprende schizzi, disegni a matita preparatori, originali inediti e riproduzioni dedicati soprattutto a Pinocchio, personaggio che accompagna Attilio lungo tutta la sua carriera e ne segue le evoluzioni stilistiche”.

Il percorso espositivo va dall’edizione del classico del 1981 (Giunti), a quella in versi “C’era una volta un pezzo di legno” (Giunti), fino all’ultima versione per piccolissimi “Pinocchio” Lapis Edizioni. In esposizione anche alcune grandi stampe della serie “Le storie di Attilio” (Lapis Edizioni) ed estratti dal documentario “Attilio” di Flavio Bonetti”.

“Cassinelli - ha aggiunto il presidente dell'associazione Musei dell'Ossola – da settant'anni allieta l'infanzia dei bambini con i suoi lavori. La mostra ha un doppio registro, uno dedicato all'infanzia con le grosse riproduzioni dei lavori fatti da Attilio e una sezione rivolta a un pubblico interessato al tratto artistico del maestro, con una serie di originali e con il lavoro preparatorio per il Pinocchio. È proprio da lì che si vede la genialità nella semplicità del lavoro del maestro”. All'inaugurazione, in rappresentanza del Comune, era presente l'assessore Gabriella Giacomello.

Nel cortile esterno del Collegio Rosmini e in centro città saranno inoltre esposti i boschi e i personaggi della serie “Mini fiabe di Attilio” (Lapis Edizioni): Biancaneve, Cappuccetto rosso, Pinocchio, Il principe ranocchio, Riccioli d’oro, I tre porcellini, Il leone e il topo. Ambientazioni e grandi cartonati delle fiabe classiche dedicate ai piccolissimi diventano così luogo d’incontro e di condivisione per ospitare letture animate e laboratori, in collaborazione con la Biblioteca Civica Contini di Domodossola. Come gli incontri “Io leggo Attilio!” con i volontari di Nati per Leggere (da martedì a venerdì, ore 10-11, ore 14.30-15.30, prenotazione obbligatoria).

“Attilio. Pinocchio e altre storie” nasce all’interno del progetto Interreg Italia-Svizzera “Di-Se – DiSegnare il territorio”, tre anni all’insegna del disegno e dell’arte a cura di Associazione Musei d’Ossola, Museumzentrum La Caverna di Naters e Associazione Asilo Bianco.

Aperture: venerdì 15.30-18.30; sabato e domenica 10-12; 15.30-18.30

18 e 25 aprile; 10-12; 15.30-18.30. 17 aprile chiuso. Per le scuole apertura tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 solo su prenotazione (scrivere una email a museiossola@libero.it)

Per gli eventi in collaborazione e presso la Biblioteca Contini (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria; per info e prenotazioni: 0324 242232).


Mary Borri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore