/ Attualità

Attualità | 29 maggio 2023, 19:10

''I migranti a Druogno sono frutto delle scelte del Governo e della Lega''

Borghi (Italia Viva) annuncia un'interrogazione in parlamento: ''Questi hub sono previsti dal decreto sicurezza. I vigezzini si facciano una domanda visto cosa hanno votato alle elezioni....''

''I migranti a Druogno sono frutto delle scelte del Governo e della Lega''

‘’L’hub con i migranti a Druogno è solo il risultato del decreto sicurezza del Governo, modificato su richiesta della Lega di Salvini’’. E’ l’accusa che Enrico Borghi, senatore di Italia Viva, muove dopo le polemiche scoppiate alla notizia del possibile arrivo di 200 (c’è chi dice anche di più) migranti alla Colonia di Druogno. Decisione presa sulla testa dei sindaci.

Approfittando della conferenza stampa sulla sanità, abbiamo chiesto a Borghi un’opinione sulla vicenda Druogno.

‘’Le modifiche apportate alla legge – spiega Borghi – hanno eliminato l’accoglienza diffusa, che prevedeva numeri minori, per creare questi hub, dove smistare centinaia di migranti, decisione che ora tocca al Minsitero. Poi forse c’è un corto circuito, perché Canelli, sindaco di Novara e presidente dell’ente gestore della colonia, è della Lega. Partito che è al governo ed esprime il ministro dell’Interno. Forse dovrebbero far pace con se stessi perché queste scelte sull’immigrazione sono state fatte da loro.’’

Borghi annuncia un'interrogazione in parlamento sul caso Druogno: ‘’Chiederò come sia possibile fare un hub così in una parte decentrata del territorio. Dove pure già c’è un centro di accoglienza come quello di Craveggia. Ma in Vigezzo si facciano anche una domanda su quanto accade, visto che in valle hanno votato Lega’’.

Intanto la vicenda assume contorni più chiari.

Risulta che il sopralluogo alla colonia fatto dai carabinieri sia avvenuto alla luce del sole due, tre settimane  fa e la cosa non è  passata inosservata  in paese. L’operazione migranti, tenuta nascosta agli amministratori, è stata resa nota solo lunedì 22 maggio, da una telefonata del prefetto a Marco Zanoletti, il sindaco del centro vigezzino dove sorge la colonia.

Renato Balducci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore