/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2023, 14:48

Un anno di straordinari successi per il pianista ossolano Amir Salhi

Il giovane musicista, che si è esibito nei teatri più prestigiosi d'Italia e non solo, ha ricevuto la Medaglia d’oro del prestigioso Premio Franz e Maria Terraneo

Un anno di straordinari successi per il pianista ossolano Amir Salhi

Venerdì 10 novembre alle ore 20.30 a Como presso Palazzo Carducci – Salone Musa il pianista domese Amir Salhi ha tenuto un concerto solistico interpretando musiche di Mussorgky, di Chopin e di Bach Busoni. Al termine del concerto è stato insignito con la Medaglia d’oro del prestigioso Premio Franz e Maria Terraneo in qualità di miglior laureato di scuola comasca dell’anno 2022. Infatti, a febbraio 2022 si è brillantemente laureato in Pianoforte presso il Conservatorio Maderna di Cesena sotto la guida della Prof.ssa Claudia Boz, direttrice e fondatrice dell’Accademia pianistica giovani talenti di Alzate Brianza, accademia che Amir frequenta regolarmente da oltre 10 anni.

Ennesimo riconoscimento per Amir Salhi, che ha all’attivo fino ad oggi oltre 55 primi premi (oltre 40 assoluti) in concorsi internazionali e nazionali. Soltanto nel 2023 è risultato vincitore assoluto di categoria Città di Scarperia, al XXIX Concorso Riviera della Versilia (e proclamato dal pubblico presente in sala vincitore del premio speciale “Liliana Fubini”) e al X Concorso Musicale nazionale Villa Oliva. Amir era stato insignito a 8 anni dal prefetto Zanzi del Verbano-Cusio-Ossola del titolo di Cavalierato giovanile per alti meriti musicali e insignito a 9 anni della Medaglia della Camera dei Deputati (in quanto vincitore del Concorso Sara Preatoni) e a 17 anni della Medaglia del Senato.

Moltissimi i teatri e le sale nei quali Amir si è esibito come solista sia in Italia che all’estero: Parigi, Sobrio (Svizzera), Briga (Svizzera), Friburgo, Milano, Stresa, Roma, Pistoia, Padova, Moncalieri, Savona, Sestri Levante, Como.

Recentemente (21 ottobre), riscuotendo un grande successo dal numeroso pubblico presente in sala, ha interpretato a Padova presso l’Auditorium del Conservatorio Pollini (presso il quale Amir è iscritto e sta frequentando il biennio di pianoforte con curvatura solistica concertistica) il concerto per pianoforte e orchestra di Bach BWV 1056. Negli ultimi mesi ha tenuto concerti solistici nei quali è stato a lungo applaudito e molto apprezzato dal numeroso pubblico presente presso la Chiesa di S.Andrea a Savona, ad Albisano, a Palazzo dei Capitani di Malcesine sul lago di Garda e presso l’Aula Magna del Seminario vescovile di Pistoia. Mentre dal 28 marzo al 2 aprile 2023 ha suonato presso il Teatro La Fenice di Venezia nelle Sale Apollinee impegnato nel laboratorio/percorso di musica creativa rivolto a scuole e famiglie organizzato da Fenice education in collaborazione con Immaginante museo itinerante.

Amir suonerà il 2 dicembre alle ore 21.00 presso la Cappella Mellerio in occasione della serata dedicata al Maestro e compositore ossolano Carlo Ravasenga e il 12 dicembre sarà a La Fabbrica di Villadossola in un concerto con altri musicisti locali. Il 10 gennaio 2024 inizia l’anno per Amir con un importante concerto a Roma nella stagione di Roma Tre Orchestra

Redazione

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore