/ Eventi

Eventi | 26 marzo 2024, 10:30

Successo per la Mostra del Capretto vigezzino, ma cresce la preoccupazione per i lupi FOTO

L'organizzazione si dice soddisfatta della buona riuscita della manifestazione, tenutasi nel fine settimana a Santa Maria Maggiore

Successo per la Mostra del Capretto vigezzino, ma cresce la preoccupazione per i lupi FOTO

Una bella giornata di sole ha richiamato molti visitatori domenica a Santa Maria Maggiore per la 32esima edizione della Mostra del capretto tipico vigezzino, organizzata come di consueto dall’Associazione Agricoltori ed Allevatori presso la struttura coperta di via.

Questa edizione è stata la trentaduesima, da quando l’ideatore del marchio del capretto tipico, Silvano Puliani, aveva avuto l’idea di valorizzare il prodotto caprino della Valle Vigezzo con un marchio che ne tutelasse la qualità e la commercializzazione. In mostra, oltre ai capretti contenuti nei box espositivi, anche alcune greggi di capre delle varie razze, in rappresentanza dei circa 2.000 ovicaprini allevati in Valle. Presso l’area fiera è stato possibile degustare un menù completo con vari piatti a base di prodotti caprini, a cura dei gruppi alpini di valle. A corollario della mostra è stata organizzata anche un’esposizione di campanacci (alcuni ultracentenari) appartenenti ad alcune aziende della Valle; inoltre, i produttori di formaggi di valle hanno potuto far degustare e vendere i loro prodotti al pubblico.

L’Associazione si reputa pienamente soddisfatta per la buona riuscita della manifestazione, ma vuole porre all’attenzione dei mezzi di comunicazione l’attuale problematica legata al ritorno dei grandi predatori sulle Alpi. “Purtroppo si tratta di un problema molto concreto che sta scoraggiando gli allevatori a continuare la loro attività”, allarga le braccia il presidente dell’Associazione Agricoltori ed Allevatori Valle Vigezzo, Ettore Besana

Questi i numeri vincenti della lotteria: 5093,5084,3713,6213,6252,2853,4439,4869,4617,1242. I premi sono ritirabili presso la Latteria Vigezzina a Santa Maria Maggiore (tel. 0324-94733). A conclusione della manifestazione venerdì 5 aprile gli allevatori e i simpatizzanti si ritroveranno per la tradizionale cena che si terrà al ristorante La Scheggia di Santa Maria Maggiore (prenotazioni chiamando il numero 329-8130124). 

Marco De Ambrosis

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore