ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 20 aprile 2024, 12:23

Fondazione Crt: niente da fare per Francesca Zanetta, nominata Alice Colombo

Approvato anche il bilancio consuntivo 2023: erogazioni oltre quota 70 milioni e avanzo di esercizio da 121 milioni.

Fondazione Crt: niente da fare per Francesca Zanetta, nominata Alice Colombo

Comincia con più di qualche sorpresa, il cammino del nuovo consiglio di indirizzo di Fondazione Crt. Nella serata, infatti, sono arrivarte le nomine ufficiali e - rispetto ai pronostici - sono tante le novità. Restano fuori, per esempio, Enzo Ghigo, Gianfranco Morgando e Maria Luisa Coppa. A dimostrazione che non si tratta mai di una scienza esatta. E che il clima non sia stato esattamente idilliaco, arrivano anche le voci delle dimissioni di Andrea Varese da segretario generale. Sarebbero infatti sorti dei contrasti all'interno del board di via XX Settembre.

Si tratta di 22 componenti (erano 18 in passato), di cui 4 cooptati, mentre gli altri sono stati scelti all'interno delle terne segnalate da enti locali e territorio. Il nuovo Consiglio di Indirizzo è così composto: da Davide Franco (Regione Piemonte), Giampiero Leo (Regione Piemonte), Luisa Vuillermoz (Regione Autonoma Valle d’Aosta), Paola Allamano (Comune di Torino), Claudio Lubatti (Comune di Torino), Claudio Nicodemo Albanese (Città metropolitana di Torino), Roberta Ceretto (Provincia di Cuneo), Silvia Triglio Godino (Provincia di Alessandria), Alberto Rubba (Provincia di Asti), Paolo Luciano Garbarino (Province di Biella e Vercelli), Alice Colombo (Province di Novara e Verbania), Cristina Di Bari (Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino), Elisabetta Mazzola (Conferenza Episcopale Piemontese), Gianluca Gaidano (Comitato Regionale Universitario del Piemonte), Anna Maria Poggi (Comitato Regionale Universitario del Piemonte) e Luca Settineri (Comitato Regionale Universitario del Piemonte). Quindi Pier Benedetto Francese (Unioncamere - Unione Regionale delle Camere di Commercio del Piemonte) ed Elide Tisi (Terzo Settore).

Per quanto riguarda i cooptati sono stati confermati Michele Rosboch, Giuseppe Tardivo e Fiorenza Viazzo. Il quarto consigliere cooptato verrà nominato successivamente, dopo la rinuncia da parte di Corrado Bonadeo, pochi giorni fa.

Approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2023, predisposto dal Consiglio di Amministrazione il 26 marzo. L’esercizio si è chiuso con erogazioni sul territorio superiori a 70 milioni di euro, un avanzo d’esercizio pari a 121 milioni di euro, un patrimonio netto superiore a 2,5 miliardi di euro e una posizione finanziaria netta positiva per 652 milioni di euro.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore