/ Villadossola

Villadossola | 20 giugno 2024, 11:00

Da via Toce alla provinciale verso Domo: i molti problemi della viabilità

Se n'è parlato nell'incontro organizzato dal gruppo Uniti per Villa: ''Sulla 166 aspettiamo da due mesi una risposta del presidente della provincia''

Foto: Via Toce a Villadossola

Foto: Via Toce a Villadossola

Il  tema di viabilità ha avuto spazio nella serata organizzata dal gruppo consiliare Uniti per Villadossola, che si è confrontato con alcuni villadossolesi  un anno dopo il voto del giugno 2023.

I componenti del gruppo si sono detti soddisfatti per la notizia che lo stabilimento Vinavil che ‘’ha ottenuto la certificazione International Sustainability & Carbon Certification , un riconoscimento che attesta l'impegno dell'azienda per l'economia circolare e per una produzione sempre più sostenibile’’.

Ma a proposito di sostenibilità il gruppo di minoranza in consiglio a Villa a rilanciato il problema della viabilità attorno allo stabilimento. 

‘’Problemi lungo via Toce dove transitano i grossi camion che vanno alla Vinavil – ha spiegato il capogruppo Mauro Ferrari - . Peccato che da molti anni si attende la realizzazione della nuova portineria che permetterebbe di far passare i camion lungo via Floreanini che era stata realizzata anche per quel motivo. Ma la soluzione annunciata non si è mai realizzata’’.

Intanto i residenti della zona lamentano le grandi cisterne transitano ugualmente lungo la tangenziale e poi percorrono Via Cardezza per  raggiungere l’ingresso dello stabilimento. Questo nonostante i cartelli di divieto di transito, ma la carenza di controlli permette le frequenti violazioni del divieto.

Il gruppo consiliare ha rilanciato anche altre criticità in tema di viabilità  in città. ‘’Alle quali si è aggiunto il problema parcheggi irregolari in via Zonca, davanti al parco giochi’’ dicono dal gruppo Uniti per Villa.

Che è tornato ‘’sulla modifica annunciata in corso Italia per permettere l’ampliamento dei dehors dei bar . Ma l’amministrazione comunale si è poi rimangiata il progetto di creare il senso unico’’.

Nodi ai quali aggiungere i parcheggi irregolari in più parti della città, soprattutto  lungo corso Italia.

Altro guaio irrisolto é quello della strada provinciale 166, tra Villa e Domo, sulla quale non c’è ancora chiarezza sui limiti di velocità soprattutto nel tratto tra il Villaggio e il Laghetto dei sogni.  

‘’Abbiamo scritto al presidente della Provincia che in una intervista  si era detto disposto  a parlarne – dicono del gruppo Uniti per Villa -. Sono passati più di due mesi e non ci ha ancora risposto’’.

 

 

Renato Balducci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore