/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 04 maggio 2021, 18:34

Il gruppo di aiuto dei malati di ludopatia dell’Ossola sulla legge regionale: "Vinta una battaglia non la guerra"

Il gruppo ossolano si riunisce a Domodossola il ogni venerdì dalle ore 20.10 alle 21.30

Il gruppo di aiuto dei malati di ludopatia dell’Ossola sulla legge regionale: "Vinta una battaglia non la guerra"

È stata vinta una battaglia ma non la guerra. Così il gruppo di aiuto dei malati di ludopatia dell’Ossola, commenta la retromarcia della maggioranza di centro destra in Regione Piemonte che voleva azzerare gli effetti benefici di questa legge.

Le ragioni economiche dei gestori di sale gioco e di bar non possono avere il sopravvento sulla salute delle persone. Anche in Ossola il problema esiste e sono, purtroppo, in pochi le persone che cercano un aiuto presso l’ASL con il SERD (Servizio contro le dipendenze) o nel gruppo di ex giocatori che cercano, fra mille difficoltà, di uscire da questa dipendenza.

Il gruppo ossolano si riunisce a Domodossola il ogni venerdì dalle ore 20.10 alle 21.30  per permettere a tutti di rispettare il coprifuoco per le norme imposte dal governo.

Ha anche un telefono, attivo 24 ore su 24, dove c’è sempre una persona che risponde e offre aiuto a chi ne fa richiesta. Il cellulare è il seguente: 3534039678 chiama se conosci qualcuno che in famiglia ha questo problema. Una telefonata ti può cambiare la vita.



C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore