/ Ossola

Ossola | 08 dicembre 2022, 13:20

'Il calcio metafora di Vita', un libro per aiutare i bambini dell'Etiopia

Maurizio Ratto, tecnico nei settori giovanili del nostro territorio, ha raccolto 100 aforismi di grandi giocatori e allenatori

'Il calcio metafora di Vita', un libro per aiutare i bambini dell'Etiopia

Ha 52 anni ed è un libero professionista. Ma è conosciuto perché legato da molto tempo al mondo del calcio. Si tratta di Maurizio Ratto, allenatore di base con qualifica Uefa B, che da 20 anni esercita soprattutto nei settori giovanili; si è inoltre qualificato come Maestro di Tecnica presso La Strada dei Campioni di Ivan Zauli.

Oltre alla passione smisurata per questo sport, alcune vicissitudini private della sua vita, lo hanno portato a una profonda riflessione interiore, sfociata nella volontà di aiutare il prossimo. E proprio con questo intento è nato un progetto assai importante ovvero la creazione di un libro dal titolo: 'Il calcio metafora di Vita' i cui ricavati di vendita saranno destinati al Centro Aiuti per l’Etiopia di Verbania. Il libro è composto da 100 aforismi di grandi nomi del calcio, giocatori a anche allenatori che hanno fatto magari di una frase, il loro motto di vita per raggiungere i propri obiettivi. È acquistabile su Amazon sia in formato cartaceo che ebook.

“Non mi sento uno scrittore ma ho creduto molto in questo progetto realizzato grazie all’aiuto di mio figlio Mattia, account manager di una grossa società: lui ha curato la parte digitale” ha spiegato Maurizio. E sul calcio svela “Ritengo che la tecnica individuale sia un pre-requisito fondamentale per formare e per formarti nel calcio moderno, ma non è tutto. Quello che voglio comunicare è che devi avere ben chiari i tuoi obiettivi: nella vita è tutta una questione di scelte e non del fato, della sfortuna o di qualsiasi altra cosa”.

Secondo Ratto, l’obiettivo è quello di formare dei piccoli uomini e degli atleti che sappiano cosa significano disciplina e rispetto. “Sono requisiti fondamentali che costruisci in primis nello spogliatoio, prima di scendere in campo. Tengo molto anche a precisare che sono un allenatore senza frontiere. Sogno l’assenza di barriere e di discriminazione, nel calcio come nella vita”.

Destinare i proventi del libro all’Etiopia è una causa che sta molto a cuore a Ratto, per poter dare l’opportunità ai bambini di quel Paese, di avere una vita migliore e un’istruzione adeguata grazie alla costruzione di scuole primarie. Ratto andrà personalmente in Etiopia a consegnare la somma di denaro raccolta, così da poter offrire ai bambini anche un momento di svago a livello calcistico.

Conclude dicendo “Ringrazio dal profondo del mio cuore chi ha già acquistato il libro/ebook per aver contribuito allo sviluppo di questo mio umile progetto”.


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore