/ Ossola

Ossola | 23 giugno 2023, 18:02

Premosello, nuove critiche del consigliere Monti contro l'amministrazione Fovanna: "Grave non fare un consiglio aperto a Cuzzago"

Biodigestore, ancora battibecchi, questa volta sulla scelta della seduta del consiglio prevista per lunedì

Premosello, nuove critiche del consigliere Monti contro l'amministrazione Fovanna: "Grave non fare un consiglio aperto a Cuzzago"

Pubblichiamo l’avviso inerente il Consiglio Comunale fissato per il giorno 26 giugno 2023 alle ore 20.00.

Come potete constatare è stato convocato in seduta ordinaria (noi lo avevamo chiesto in forma straordinaria ed urgente) , è stato convocato a Premosello-Chiovenda presso la sala consigliare (noi lo avevamo chiesto in Frazione Cuzzago) e non risulta ammessa una rappresentanza del Comitato cittadino “Comunità della Bassa Ossola”.

Riteniamo gravi le scelte adottate dal Sindaco e/o da questa maggioranza che,di fatto, respingono le nostre richieste di buonsenso inerenti le modalità di convocazione del Consiglio comunale!

Riteniamo particolarmente grave aver deciso di non svolgere un Consiglio comunale in seduta “aperta” permettendo un confronto franco e trasparente con la rappresentanza di cittadini!

Perché non si è favorito un costruttivo scambio di opinioni tra i consiglieri ed i cittadini che, probabilmente in un recente passato, hanno visto in alcuni esponenti della attuale maggioranza dei punti di riferimento anche per il caso specifico oggetto di discussione??

Ci auguriamo che l’atteggiamento dimostrato in queste ore si limiti al metodo di convocazione della importante seduta consigliare e che non si estenda al merito delle questioni getto delle mozioni presentate : perseverare in questo atteggiamento di totale chiusura sarebbe oltremodo inopportuno e grave nei confronti dei concittadini e senz’altro non nei confronti della minoranza che, sommessamente, cerca di portare al centro dell’attenzione le legittime preoccupazioni della popolazione!

Con sorpresa abbiamo ascoltato le parole dell’Assessore Addamo riferite al sopralluogo da lui effettuato all’ impianto di recupero frazioni di rifiuto organico r vegetale tramite  biodigestone anaerobica situato a Cavaglia!!

Ci chiediamo: non era forse opportuno effettuare questa visita prima di predisporre gli atti formali propedeutici alla vendita e votare favorevolmente in Consiglio comunale l’alienazione dei terreni comunali sui quali verrà ubicato l’impianto? L’Assessore ritiene che aver effettuato un singolo sopralluogo presso un impianto analogo e non avendo riscontrato odori, possa bastare per rassicurare la popolazione in merito alle molteplici criticità ancora tutte da chiarire?

Ovviamente l’iniziativa dell’Assessore è tardiva e insufficiente: ci aspettiamo ben altro dall’Assessore e dalla giunta i quali, sino ad ora, si sono dimostrati, a nostro avviso, inadeguati a gestire la “questione impianto” dal punto di vista politico-amministrativo e che ci auguriamo non abbiano l’aspirazione di gestire in prima persona una questione così delicata dal punto di vista tecnico!!

Andrea Monti
Capogruppo minoranza

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore