/ Calcio

Calcio | 20 novembre 2023, 16:21

Michael Nino: ''Portiamo a casa questo punto insieme ad una bella prestazione''

La Juventus Domo esce bene dal campo del Casale. Il Baveno vince ribaltando il risultato nella ripresa. Giornataccia per l’Omegna

Michael Nino: ''Portiamo a casa questo punto insieme ad una bella prestazione''

Prosegue senza intoppi la marcia delle due leader del girone A di Promozione: il Briga espugna con autorevolezza il campo di Arona, mentre il Trino batte di misura l’ostica Chiavazzese tra le mura amiche, trovando solo nel finale la rete decisiva.

La terza forza del campionato, la nobile decaduta Casale, non riesce a tenere il passo del duo di testa, e deve accontentarsi di un pareggio al “Palli” contro una pimpante Juve Domo. Il risultato lo sbloccano proprio i granata con Luca Cabrini nel primo tempo, ma nella ripresa i nerostellati raggiungono il pareggio su rigore.

È comunque soddisfatto il mister domese Michael Nino: “E’ stata una bella partita. Pareggio sostanzialmente giusto, contro una buonissima squadra, in uno stadio vero, dove si respira la storia che si porta dietro il Casale. Qualche piccolo rimpianto c’è, perché nel primo tempo abbiamo giocato meglio e, dopo il gol del vantaggio, avremmo potuto raddoppiare con una doppia occasione clamorosa: tiro sulla traversa, poi sulla respinta da mezzo metro c’è stato un rimpallo e la palla è finita sul palo. Oltre a questo abbiamo avuto un paio di occasioni, ma senza concretizzare. Nel secondo tempo sono venuti fuori loro, peccato per il rigore perché sono convinto che oggi loro avrebbero potuto segnarci solo così… Comunque un pareggio in casa loro ci sta, dobbiamo esserne soddisfatti e portare a casa questo punto insieme ad una bella prestazione contro una delle big del torneo”.

I nerostellati sono raggiunti in terza posizione dal Baveno, che torna finalmente alla vittoria, non senza fatica: si sapeva che la trasferta in casa del Valduggia sarebbe stata difficile, i bavenesi iniziano bene e giocano un buon primo tempo con diverse occasioni sprecate, ma il gol lo fa il Valduggia, con un gran tiro dalla distanza. Sembra l’ennesima giornata no per i lacuali, invece nel secondo tempo gli uomini di mister Sottini continuano a spingere, creano altre occasioni e trovano il pareggio a dieci minuti dal termine con Andrea Cabrini. Sembra debba finire così, invece al 94° Ramalho inventa con un colpo di tacco per De Ponti, che insacca e regala una vittoria meritatissima anche se arrivata solo nel recupero.

Si mangia le mani il Feriolo, che cade in casa contro la Dufour Varallo.I sesiani passano per primi in vantaggio al quarto d’ora con Repossini, lesto ad approfittare di una dormita difensiva degli uomini di Pissardo. Gli uomini di Porcu avrebbero anche un paio di occasioni per raddoppiare, maa cinque minuti dalla fine del primo tempoi gialloblù pervengono al pareggio grazie ad un’autorete di Bonazzi, propiziata da un cross di Marino. Quando sembra che le squadre sarebbero andate a riposo in parità, un’entrata in ritardo di Scotto causa un rigore per gli ospiti, e dagli 11 metri ancora Repossini non sbaglia. Ripresa alla garibaldina per i lacuali, che subito reclamano un rigore per un fallo su Gitteh, poi ne ottengono uno piuttosto generoso al quarto d’ora, ma Cherchi spreca l’occasione centrando la traversa. Assalto finale del Feriolo e ancora un legno per parte, ma il risultato non cambia più.

Giornataccia per l’Omegna, che cede di schianto in casa del Ce.Ver.Sa.Ma. e viene raggiunto in classifica dai biellesi. Padroni di casa che chiudono in vantaggio la prima frazione grazie alla rete di Mercandino, poi nella ripresa dopo un quarto d’ora i rossoneri rimangono in dieci per il rosso a Masoero, poi cinque minuti dopo Ottino su rigore fa 2-0 e qui di fatto finisce la partita. Chiude i conti la doppietta di Viotto, per gli uomini di Fusè partita da dimenticare in fretta. In classifica come detto il Baveno aggancia la terza posizione, due punti sotto troviamo la Juve Domo, che stacca di un punto l’Omegna. Feriolo sempre penultimo, che perde pericolosamente contatto con le terzultime.  

Tutti i risultati: Arona - Briga   1 - 3;  Ce.Ver.Sa.Ma. Biella - Omegna   4 - 0;  Feriolo - Dufour Varallo   1 - 2;  Fulgor Ronco Valdengo - Momo   4 - 1;  Casale - Juventus Domo   1 - 1;  Trino - Chiavazzese   1 - 0;  Valdilana Biogliese - Cameri   0 - 4;  Valduggia - Baveno   1 - 2

Classifica: Briga 25 - Trino 23 - Casale, Baveno 20 - Arona, Juve Domo, Fulgor Ronco Valdengo 18 - Omegna, Ce.ver.sa.ma. Biella 17 - Chiavazzese, Dufour Varallo 13 - Valduggia 11 -Valdilana Biogliese, Cameri 10 -Feriolo 7 - Momo 6    

Marco Barbetta

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore