/ Attualità

Attualità | 20 marzo 2024, 18:15

Collegiata, presentato il restauro della cappella di San Giuseppe FOTO E VIDEO

L'intervento, finanziato da Pediacoop, ha restituito ai domesi la cappella nel suo splendore originario e ha portato alla luce numerosi affreschi

Collegiata, presentato il restauro della cappella di San Giuseppe FOTO E VIDEO

Un pezzo alla volta la chiesa Collegiata di Domodossola torna a risplendere. Dopo il restauro dell’abside, è stata la volta di una cappella. Proprio nel giorno di San Giuseppe i domesi, che per mesi avevano visto la cappella a lui dedicata nascosta da teloni bianchi, hanno potuto ammirarla nel suo splendore originario.

“Credo che i domesi non l'abbiano mai vista così - ha detto il parroco don Vincenzo Barone, emozionato, all'inaugurazione – è una meraviglia. Ringrazio Pediacoop per la generosità”.

Il restauro della cappella è costato circa 80mila euro ed è stato finanziato dalla Cooperativa Pediacoop. Sempre nella stessa sera è stato inaugurato anche il restauro del battistero in legno, grazie ad una donazione di una famiglia domese, costato 25mila euro.

Manca ancora, nella cappella, la pala d'altare raffigurante San Giuseppe: il dipinto è in fase di restauro e dovrebbe essere ultimato per il mese di maggio.

Hanno illustrato gli interventi l'architetto Gian Paolo Prola, direttore dei lavori, e il titolare della ditta Irides, che ha eseguito i restauri, Luca Ghilardelli.

Nuova anche l'illuminazione della cappella eseguita dalla ditta Lorenzone. Il restauro ha fatto emergere alcuni affreschi sopra l'altare in marmo. “La cappella di San Giuseppe - ha spiegato Luca Ghilardelli - ha riservato delle sorprese. Ci eravamo orientati verso un lavoro di pulitura e recupero dei cromatismi originali; in realtà ci siamo accorti che sotto lo strato decorativo e grigiastro si celava un insieme di affreschi per cui si sono dilatati i tempi e si sono aggiunte delle lavorazioni non previste”. Tra gli affreschi, oltre alle colonne e capitelli, sono emersi gli attrezzi del falegname sopra l'altare in marmo”. I restauri sono stati eseguiti da Viviana Cogliati, Alessia Calandra, Lisa Borella e Giovanni Ghilardelli.

Mary Borri

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore